Bonus luce e gas: arriva la conferma, come fare

0
104

Bonus luce e gas, arriva la conferma: ecco come fare per ottenerlo e avere ancora uno sconto sulle bollette delle utenze.

Dopo l’improvvisa pandemia, è arrivata la tragica situazione in Ucraina a portare ancora di più una crisi a livello economico; questa volta, c’è stata un’impennata della materia energia, tra corrente e gas.

bollette non pagarle
Rinforzati i bonus per luce e gas: ecco i dettagli (foto: Pixabay).

Per questo, il governo ha deciso di estendere il Bonus sociale realizzando un altro bonus per contrastare i rincari; a quanto pare, ci sono ora delle novità, visto che questo contributo è stato potenziato per altri mesi.

Bonus luce e gas, arriva la conferma: ecco i dettagli e come fare per richiederlo

Stando a quanto riportato anche da Il Sole 24 ore, sono stati rinforzati i bonus sociali in bolletta anche per questo terzo trimestre del 2022; la manovra arriva per contenere l’impatto degli ultimi rincari sia del prezzo della luce che del gas.

Questo nuovo sussidio è retroattivo, col governo che ha alzato la soglia dell’ISEE (ora a 12mila euro) così da far rientrare altre famiglie nell’agevolazione; assicurato da inizio anno lo sconto in bolletta per tutti coloro che durante il 2022 raggiungeranno la vecchia soglia imposta (8.265 euro).In quest’ultimo caso, lo sconto partirà da gennaio.

Chi invece raggiunge il secondo limite recentemente imposto, ovvero 12mila, lo sconto verrà contato a partire da aprile; per essere beneficiari di quest’agevolazione basta semplicemente aver presentato la Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) come ogni anno, avendo un ISEE che rientri nei parametri.

Destinatari di questo sussidio anche tutti i percettori di reddito o pensione di cittadinanza; a partire dal 2021 infatti, i bonus per la corrente, il gas e l’acqua vengono erogati automaticamente a chiunque ne abbia diritto.

(foto: Pixabay).

Le cifre del bonus elettrico cambiano a seconda della composizione del nucleo familiare: da uno a due componenti la cifra e pari 110,4 euro, sommata al  valore del bonus ordinario di 128 euro.

Per i nuclei con tre o quattro componenti l’integrazione è invece di 134,32 euro, più il bonus di 151 euro; per le famiglie più numerose invece si arriva a 157,32 euro, col bonus che è invece di 177 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here