Cibo per cani: attenzione a come lo usiamo può essere pericoloso per la salute

0
53

Se avete un amico a quattro zampe, attenzione a quale cibo date: potrebbe essere molto dannoso per la salute del vostro cane.

Sicuramente le persone che hanno un cane sanno bene che è un impegno costante, ma anche che quando tornano a casa trovano il piccolo pelosetto che gli corre incontro felice di rivederlo.

Il nostro amico a quattro zampe ha bisogno di tante attenzioni: infatti, ad esempio, devono essere portati fuori per fare i bisogni 2 o 3 volte al giorno. In questo articolo però si parlerà di come è meglio somministrare il cibo al vostro fedele amico.

Cani: qual è il modo migliore di somministrargli il cibo?
Cani: qual è il modo migliore di somministrargli il cibo? (Pixabay)

Infatti, si dovrà prestare maggiore attenzione a quello che gli siamo soliti dargli: si parlerà proprio di questo aspetto, ovvero dei possibili problemi che si possono avere se non gli diamo quello giusto.

Ma anche le ciotole hanno un aspetto fondamentale, dato che dovranno essere molto pulite: questi due casi possono essere molto dannosi per il cane se non vengono trattati nel modo giusto.

Cani: qual è il modo migliore di somministrargli il cibo?

Infatti, uno dei rischi maggiori è che si possono annidare batteri pericolosi per il cane, ma anche per l’uomo. In poche parole, si dovrà prestare molta attenzione a quando gli diamo il cibo.

Per prima cosa, si dovranno lavare le mani con acqua e sapone e si dovrebbe cercare di evitare di entrare in contatto sia con i croccantini che con gli alimenti in umido.

Si potrebbe utilizzare il dosatore apposito: in questo modo si potrà dosare la giusta quantità di cibo durante la giornata. Ricordate bene che ogni volta che lo utilizzerete dovrete lavarlo con acqua e sapone, possibilmente neutro.

Cani: qual è il modo migliore di somministrargli il cibo?
I biscotti per i cani dovranno essere conservati in un luogo con pochissima umidità (Pixabay)

Potrebbe accadere che qualche croccantino caschi per terra: se dovesse avvenire ciò, non dovrete metterlo nella ciotola, ma lo dovrete buttare. Cercate di utilizzare dei guanti per compiere questi gesti, oppure vi potete aiutare sempre con la scopa.

Le ciotole del vostro fedele amico dovranno essere molto pulite: dopo che ha mangiato, le sue ciotole dovrebbero essere sempre pulite, con acqua e sapone (possibilmente sempre neutro).

Dovrete prestare attenzione, però, anche ai croccantini o biscottini vari che gli diamo: infatti, questi dovranno essere conservati correttamente, soprattutto in stanze dove c’è poca umidità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here