Colesterolo e glicemia: ecco cosa succede se bevi acqua calda prima di dormire

0
307

Un gesto semplice, un toccasana per la nostra salute e un alleato del colesterolo, della glicemia e amico del cuore. Cosa succede nel bere acqua calda prima di andare a dormire.

Bere acqua calda
Bere acqua calda
(@angela_gherela)

Secondo una ricerca se beviamo acqua calda 10 minuti prima di andare a dormire il nostro organismo ne beneficerà moltissimo. Favorendo la circolazione sanguigna, eliminando le tossine e producendo sudore.

Tutto ciò stimola il sonno e ci fa dormire bene. Bere acqua aiuta tanto a normalizzare la temperatura del corpo. Aiuta il nostro organismo a disintossicarci e a digerire. Nutre le cellule e attua un attento processo di purificazione.

Ci dà anche la sensazione di sazietà aiutando il metabolismo. L’acqua è una grande alleata del nostro cervello e della memoria. Anche la pelle ne trae i suoi benefici apparendo più luminosa, sana e giovane.

L’acqua e gli alimenti alleati del sonno

I vantaggi dell'acqua sulla pelle
I vantaggi dell’acqua sulla pelle
(@
due_estetiste_per_amica)

Di cosa è composta l’acqua che beviamo regolarmente ? Prima di tutto è importante leggere bene l‘etichetta e concentrarsi su ogni voce che descrive gli elementi presenti in essa.

Bicarbonati, cloruri, solfati, magnesio, potassio, calcio e sodio sono generalmente presenti nell’acqua. Molta attenzione va data agli additivi chimici come nitrati ammoniaca, nitriti, cloruri. Il residuo fisso non deve superare i 1500mg/l. Tra i 12 e i 25 gradi deve aggirarsi la temperatura ottimale dell’acqua. Il pH deve essere compreso tra 6,5 e 9,5. 

Come in tutte le cose se eccediamo nel consumo di acqua questo porta il nostro organismo a una eccessiva sudorazione. Può addirittura verificarsi la rimozione delle ghiandole sudoripare.

Il cuore e il cervello subiscono delle problematiche. Quando il consumo di acqua è eccessivo possiamo avere anche problemi d’insonnia perché si verifica una influenza sull’ormone che regola l’attività dei reni durante il sonno.

Per aiutare il sonno a essere migliore dobbiamo ingerire alimenti ricchi di melatonina. Ad esempio le banane ci aiutano molto a dormire bene essendo molto ricche di magnesio che rilassa i muscoli. Contengono il triptofano, un aminoacido che produce proprio la serotonina alleata del cervello.

Oltre a possedere la melatonina le banane hanno anche la serotonina, anche’essa un’alleata del buon sonno. Un grande effetto calmante che ci porta dritti a dormire bene. Alimenti conciliatori del sonno sono pomodori, peperoni, zucchine e melanzane.

Per tenere sotto controllo la glicemia i piselli sono degli alleati perché hanno un basso indice glicemico. Anche le fave, i fagioli e le lenticchie insieme ai piselli sono degli ottimi alleati per tenere a bada la glicemia. Cavoli e broccoli, sono ottimi per i livelli di glicemia, così come rucola, bietola, spinaci, lattuga e tutte le verdure a foglia verde.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here