Come si scrive in modo corretto? Ecco la risposta che vi stupisce

0
130

Il dubbio amletico che ci ha colpito almeno una volta, sapete come si scrive in modo corretto? Scopriamolo insieme.

Test: come si scrive correttamente?
Test: come si scrive correttamente?

Questo genere di dubbi esistenziali ci colpiscono sempre almeno una volta nella vita, vi è mai capitato di scrivere un pensiero e bloccarsi proprio su questo genere di inganni grammaticali? Ebbene, moltissime persone scrivono correttamente questa espressione senza rendersene conto, altri invece la correggono erroneamente. Tra le lingue, quella italiana rappresenta una delle più difficili, con le sue innumerevoli espressioni, regole grammaticali, detti, dialetti, frasi emblematiche che non trovano traduzione in nessun altra lingua. Ne o ? A riguardo oppure al riguardo? Ce ne oppure ce n’è? Oggi ci dedicheremo prevalentemente a questo aforisma, fugando una volta per tutte i dubbi a questo proposito. Scopriamo insieme come si scrive correttamente.

LEGGI ANCHE —> Test: Quante sono le gambe? Impossibile dare la risposta giusta, prova

Come si scrive?

Facciamo qualche esempio:

  • La zia ha fatto il polpettone. Ce n’è ancora?
  • Sei così innamorato che ce ne siamo accorti tutti.
  • Il pc che voglio non c’è, ne sono sicura.
  • Non c’è né Laura, Mario. 

LEGGI ANCHE —> Test: 1 minuto e conosci i tuoi sentimenti profondi

Quale di queste espressioni è scritta in modo corretto? La risposta vi stupirà: tutte e tre le frasi sono scritte in modo corretto. Perché, come capita spesso quando si tratta della lingua italiana, la forma corretta delle parole dipende dal contesto in cui queste sono utilizzate. L’aforisma ce n’è non è altro che la forma contratta della terza persona singolare e va adeguato in base alla funzione del soggetto in questione. Inoltre, ce ne ha un significato totalmente diverso in quanto si riferisce a noi e non alla terza persona singolare. Ad esempio, nel secondo caso ce ne siamo accorti ha come soggetto la prima persona plurale, mentre nel primo caso si riferisce al polpettone, terza persona singolare. Come si scrive quindi correttamente? Beh, purtroppo la risposta non sarà una sola ed unica, ma DIPENDE.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here