Tiroide: questi alimenti la danneggiano e non ti fanno dimagrire

0
629

Tiroide, occhio a questi alimenti che non soltanto danneggiano la ghiandola endocrina, ma non fanno neanche dimagrire.

tiroide alimenti
Gli alimenti che peggiorano le condizioni della tiroide (foto: Pixabay).

I problemi alla tiroide sono tra i più frequenti nella popolazione, specie se parliamo di donne; la ghiandola endocrina ha una funzione stimolatrice su tutto il corpo, tanto da influenzare, ad esempio, il metabolismo, l’attività neuromuscolare e l’apparato circolatorio.

Delle patologie legate alla tiroide possono rendere difficile la perdita di peso, ma anche causare stanchezza e stitichezza; inoltre, tra gli altri sintomi possono esserci la ritenzione dei liquidi, la pelle secca e la manifestazione di uno stato depressivo che va ad incidere negativamente sull’umore.

Se soffrite di problemi a questa ghiandola quindi, per evitare ulteriori problemi, fate attenzione a questi alimenti; potrebbero contenere delle sostanze capaci di generare ancora più problemi alla vostra tiroide.

Tiroide, gli alimenti che la danneggiano e che non fanno dimagrire

La maggior parte delle malattie legate alla tiroide sono causate autoimmuni, indotte quindi dalla produzione di anticorpi da parte del sistema immunitario; il glutine è un forte attivatore di questo processo e dunque, se si soffre di questi problemi, è bene evitare gli alimenti che lo contengono.

Da evitare anche i latticini, che possono causare spesso infiammazioni all’interno del nostro corpo; alimenti lattiero-caseari sono spesso cause di gonfiore addominale, colon irritabile e reflusso.

tiroide alimenti
Attenzione ai latticini (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Termosifoni: usa questo trucco e la casa profumerà in modo incredibile

In molti casi poi, la caseina contenuta in questi alimenti non fa che accelerare le malattie autoimmuni, avendo lo stesso effetto del glutine; una dieta priva o povera di alimenti del genere, in caso di problemi alla ghiandola, potrebbe sicuramente aiutare.

Leggi anche –> Un professore anticipazioni: cambio di situazione tra Manuel e Simone

In caso di disturbi comunque, è sempre necessario rivolgersi in prima battuta ad uno specialista, che a seconda della diagnosi saprà consigliarvi al meglio su come fronteggiare il fastidio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here