Aggredita con mazze da baseball e sassi per un commento su Tik Tok

0
31

Quattro contro una. Terribile aggressione a Catania ai danni di una donna di 39 anni. A scatenare la furia delle sue assalitrici è stato un commento su Tik Tok.

catania aggressione tik tok
Getty Immages/Franco Origlia

Tik Tok continua a mietere vittime. O meglio: un cattivo uso del social network continua a produrre danni. Talvolta si tratta di tragedie come quanto avvenuto in Sicilia, dove una bambina di appena 10 anni, Antonella Sicomero, si è strozzata con una cintura per partecipare ad un’assurda sfida. Tragedia ripetutasi anche a Torino: anche qui una bimba di 12 anni si è tolta la vita provocandosi un soffocamento con un asciugamano sempre per vincere la medesima sfida. E, recentemente, è stata denunciata una influencer molto seguita con l’accusa di istigazione al suicidio. Questa volta, per fortuna, le Forze dell’Ordine sono intervenute in tempo per evitare che la furia di quattro donne potesse sfociare in tragedia. I carabinieri del nucleo radiomobile del Comando Provincia di Catania – riporta Today hanno denunciato  quattro donne – di 47, 28, 26 e 24 anni – per lesioni personali e danneggiamento in concorso nei confronti della  un’altra donna, una 39enne abitante nel quartiere di Villagio Sant’Agata.

Si tratta di una mamma e le sue tre figlie la cui furia è stata scatenata da un commento su Tik Tok sotto la foto di una delle ragazze. Secondo le ricostruzioni le quattro donne sarebbero partite dal quartiere Librino di Catania armate di mazza da baseball per raggiungere la casa della 39enne con lo scopo di punirla per il commento ritenuto inopportuno. Inizialmente le quattro si sarebbero limitate a scagliarsi contro l’automobile della 39enne e a lanciare sassi contro la vetrata dell’abitazione. Ma quando la malcapitata è scesa in strada per capire cosa stava accadendo allora mamma e figlie l’hanno circondata e hanno iniziato a malmenarla. Nel frattempo – riferisce la Repubblica –  fortunatamente, qualcuno che ha visto la scena ha chiamato i Carabinieri che, giunti sul posto, sono riusciti a mettere fine all’aggressione. Le quattro assalitrici ora sono accusate non solo di lesioni personali e danneggiamento in concorso: è stato loro contestato anche di aver violato le norme anti Covid.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here