Valanga in Trentino, distrutto rifugio sulla Marmolada

0
60

Valanga sulla Marmolada: spazzato via il rifugio di Pian dei Fiacconi

Nella giornata di ieri, una grande valanga con un fronte nevoso di circa 600 metri, si e’ staccata dal versante trentino della Marmolada e scendendo verso valle, ha travolto lo storico rifugio Pian dei Fiacconi che era ubicato a quota 2626 metri. La slavina ha poi raggiunto un impianto sciistico sopra passo Fedaia ed ha provocato gravissimi danni anche a quello. Fortunatamente, gli uomini del soccorso alpino, prontamente intervenuti sul posto, hanno subito accertato che la valanga non ha provocato vittime.

valanga
ildolomiti.it

La valanga si è staccata da una zona sita fra punta Rocca e punta Penia e ha travolto il rifugio, che in queste settimane era chiuso. L’edificio è stato centrato in pieno ed è stato per buona parte sepolto dalla neve.

Il distacco del fronte nevoso, si è verificato nella giornata di ieri ed è stato notato da un elicottero che stava sorvolando la zona, che ha dato prontamente l’allarme. Gli uomini del soccorso alpino dell’alta val di Fassa, come detto, si sono portati immediatamente sul posto, ed hanno controllato subito, che non ci fossero auto nel parcheggio a valle, proprio per scongiurare l’eventuale presenza di escursionisti.

valanga
rainews.it

Sono ovviamente ingentissimi, i danni provocati dalla valanga, che ha completamente distrutto, la zona delle camere e la dispensa.

La valanga oltre ad aver distrutto completamente i 2 suddetti locali, ha lesionato anche gran parte delle altre strutture portanti del rifugio che quindi, con molta probabilità,  dovrà essere demolito completamente.

Le parole del l’Associazione Rifugi del Trentino in un post

l’Associazione Rifugi del Trentino ha scritto un post su Facebook per esprimere vicinanza al gestore della struttura che ha commentato: “Vent’anni di vita, sacrifici, che ora la montagna ha cancellato.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here