Parità di genere: perché è importante insegnare questo valore ai bambini

0
9
Diritti e parità di genere
L'importanza di comprendere il concetto di identità di genere

Parità di genere: il primo passo per sperare in un futuro senza discriminazione, dove uomini e donne godono degli stessi diritti

La parità di genere è un argomento molto dibattuto, travisato e talvolta demonizzato. Questo perché capita – non di rado purtroppo – che la questione venga collegata impropriamente alla ‘teoria gender’. Quest’ultima resta un argomento ancora troppo delicato e incandescente, che probabilmente in molti non sono ancora pronti ad affrontare. Con ‘parità di genere’ si intende invece l’educazione, sin da bambini, all’uguaglianza e al rispetto per le differenze. E’ un ambito che merita la stessa attenzione riservata alla religione, alla geografia o il latino a scuola. Solo partendo dalla sensibilizzazione delle giovani menti, si può sperare in un futuro senza pregiudizio.

LEGGI ANCHE: Covid, la manovra del Governo per la Sanità: aumentano i fondi

Parità di genere: un concetto fondamentale che ognuno dovrebbe essere certo di comprendere

L’identità di genere non sempre coincide con il sesso biologico, e tante volte neanche con l’orientamento sessuale. Il sesso biologico è l’insieme delle caratteristiche fisiche, anatomiche e ormonali: bagaglio genetico con cui un essere umano viene al mondo. L’orientamento sessuale è determinato dalla propensione che si ha all’amore, dall’attrazione fisica e mentale verso persone dello stesso sesso o di quello opposto. L’identità di genere è qualcosa di molto più complesso: è determinata dalla sovrapposizione di variabili psicologiche e culturali, dal senso di appartenenza ad un genere. Ogni individuo dovrebbe avere la possibilità di conoscersi a fondo, di comprendere la propria identità, e la libertà di esprimerla senza pregiudizio e senza forzature sociali. Di conseguenza, ognuno conoscerebbe il rispetto per la diversità, l’accettazione delle scelte altrui a prescindere dalla condivisione di un pensiero.

Il cambiamento inizia a casa: l’importanza di insegnare ai bambini il diritto alla parità e al rispetto verso gli altri

Non importa se vostro figlio è un maschio o una femmina. Forsa a scuola ha già incontrato maestri avanguardisti, che a piccole nozioni stanno contribuendo ad educarlo al rispetto della diversità. Il vero cambiamento inizia tra le mura di casa. Erudite i vostri figli al concetto di parità. Bisogna combattere l’ignoranza, educandoli all’idea che uomini e donne hanno le stesse identiche chance, i medesimi diritti e doveri verso la società. Sin da piccoli, allo stesso modo in cui gli insegnate a lavare i denti prima di andare a letto, assicuratevi che i vostri figli apprendano l’importanza di accettare gli altri, di non avere pregiudizi, di non temere quello che non comprendono. E’ importante il vostro esempio, il modo in cui vi approcciate all’argomento e a questioni affini. E’ necessario che crescano con l’idea che sono liberi di essere sé stessi, che non c’è nulla di cui vergognarsi. Il rispetto verso la propria persona è vitale tanto quanto il rispetto verso gli altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here