Royal Family: Harry fatto fuori, che brutto colpo per il principe!

0
34

Sulla falsariga del 2023, anche l’anno nuovo e appena cominciato non sembra promettere nulla di buono al principe Harry.

Se si potesse chiedere a Harry a distanza di un anno se sia stato un bene o meno pubblicare la sua autobiografia “Spare – Il Minore“, forse col senno di poi il duca del Sussex avrebbe fatto qualche correzione o comunque preso quelle che potremmo definire delle misure cautelari a tutti gli effetti.

Harry fatto fuori
Harry è stato fatto fuori – (Foto ANSA) – Formatonews.it

Insomma, quello che doveva essere in toto il libro della verità e che suggellava la popolarità di Harry urbi et orbi, ben presto si è trasformato in ben altro e per diverse ragioni. Fornire succosi gossip, per quanto in buona, sulla Royal Family non è piaciuto. Anche perché lo Spare non ha risparmiato nessuno, nemmeno suo fratello William, ovvero l’erede al trono del Regno Unito e che insieme a Kate Middleton forma una coppia saldissima.

E così, mentre la popolarità del principe del Galles saliva vertiginosamente, quella del duca è diminuita inesorabilmente, tant’è che il 2023 ha rappresentato per Harry il suo personalissimo annus horribilis. Ma anche il 2024 non sembra promettere un granché. Il principe, infatti, a gran sorpresa è stato fatto fuori.

Perché Harry è stato fatto fuori? Tutta colpa delle sue dichiarazioni in Spare

In questi giorni non si fa che parlare della scelta della scelta dell’Accademia Militare Reale di Sandhurst che ha deciso di non includere il principe Harry tra i suoi duecento migliori ex allievi malgrado a curare la prefazione del libro sia stato proprio William. Insomma, non proprio il massimo. Ma perché è stato escluso?

Harry fatto fuori
Le dichiarazioni di Harry hanno decretato la sua esclusione – (Foto ANSA) – Formatonews.it

Come dicevamo prima, in “Spare” il duca non ha risparmiato nessuno, nemmeno l’esercito britannico che non ha gradito certe esternazioni. Harry, infatti, aveva raccontato come durante il suo periodo militare (durato ben dieci anni) per lui i talebani non erano altro se non dei “pezzi che andavano rimossi da una scacchiera“. Una disumanizzazione inaccettabile e che ha creato non pochi problemi anche alla Famiglia Reale.

E se già un anno fa persino l’ex colonnello britannico Richard Kemp aveva preso piuttosto male queste osservazioni, tanto da dire “Harry ha tradito i suoi compagni e l’esercito britannico che rispetta sempre la vita umana”, con la notizia ufficiale della sua esclusione dall’albo, Kemp non ha cambiato idea. Anzi, ha compreso le ragioni dietro tale gesto.

Non penso che Harry abbia fatto qualcosa di particolarmente degno di nota durante il suo servizio” – ha spiegato al ‘The Sun’ – “ma è stata sicuramente una persona di rilievo“. Di rilievo sì, ma non abbastanza per essere menzionato tra i militari più valorosi che hanno servito l’esercito britannico.