Uomini che amano le donne, la nuova edizione del premio letterario

0
69

Avviata la sesta edizione di ‘A fianco del coraggio’, premio letterario per celebrare la il coraggio delle donne che affrontano tumori.

Arriva la presentazione di un nuovo evento letterario che rende omaggio al coraggio e alla forza delle donne che, durante la loro vita, hanno affrontato la terribile sfida contro la malattia. A Roma infatti ha preso il via con un evento celebrativo la sesta edizione del premio letterario “A fianco del coraggio”,  ideato da Roche Italia e che porta sotto l’attenzione dell’opinione pubblica tantissime storie di vita e una tematica davvero importante.

premio letterario A fianco del coraggio
Presentata la sesta edizione del premio letterario “A fianco del coraggio”, iniziativa del gruppo Roche Italia – formatonews.it

Anche in questa sesta edizione del premio, verranno premiate le migliori storie di vita (raccontate da uomini) che rendono omaggio all’incredibile lotta di tante donne che hanno affrontato la patologia oncologica, con l’obiettivo di combattere lo stereotipo di genere e sensibilizzare ancora di più.

Durante la presentazione dell’evento (come riportato da lapresse.it) sono intervenute tantissime personalità, sia legate al mondo della cultura che a quello della politica; una bellissima iniziativa che il gruppo Roche continua a portare avanti con moltissima convinzione.

“A fianco del coraggio”, la presentazione della sesta edizione del premio letterario

La presentazione della sesta edizione del premio letterario ha messo in evidenza quali sono le tematiche principali di questa manifestazione, volta a sensibilizzare tutto il pubblico a diverse tematiche sociali davvero molto importanti e che abbracciano determinati ambiti.

premio letterario A fianco del coraggio
Lo scatto dal palco dell’evento, protagoniste tante personalità del mondo della cultura e non solo (foto: lapresse.it) – formatonews.it

“Abbiamo scelto un taglio inconsueto per raccontare le storie degli uomini che rimangono a fianco delle donne colpite da una patologia oncologica ed è un taglio che vuole combattere lo stereotipo di genere” ha messo in evidenzia  la segretaria generale del premio, Benedetta Nicastro, che sottolinea come le storie raccolte siano come una sorta di “confessionale”,  “uno spazio sicuro nel quale far vivere le proprie emozioni”.

Testimonial dell’iniziativa Carolina Marconi, attrice ed ex-gieffina venezuelana che in questi anni ha combattuto contro la malattia e fortunatamente l’ha sconfitta. “Diffondere questi messaggi serve tanto” spiega la Marconi, sottolineando quanto creare una rete di condivisione, in questi ambiti, sia una fonte preziosa d’aiuto. All’evento sono intervenuti anche Gianni Letti, la ministra per le disabilità Alessandra Locatelli, il presidente di Anica Francesco Rutelli e Cristina Cenci, senior partner di Eikon Strategic Consulting. Ad aggiudicarsi il premio la storia Soldatini di Luca Locatelli, diventato anche un cortometraggio.