Ferrari acquista le azioni Webuild: i dettagli dell’operazione

0
76

Ferrari acquista le azioni Webuild e consolida ancora di più la sua posizione all’interno del gruppo multinazionale.

Importante momento per un’eccellenza italiana come Webuild, gruppo multinazionale nato da Salini Impregilo (a sua volta una fuzione dei due gruppi Salini e Impregilo, arrivata sei anni prima) nel 2020. Attivo nel settore delle costruzioni e dell’ingegneria, il gruppo vanta la presenza in più di 50 paesi in tutto il mondo, coinvolto in opere di ingegneria civile.

ferrari webuild
Importante momento per il gruppo leader del settore delle costruzioni e dell’ingegneria (credits: screenshot webuildgroup.com) – formatonews.it

Dighe, ferrovie, impianti idroelettrici ma anche autostrade e aeroporti: tanti i progetti in cui Webuild, nel corso di questi due anni, è stato coinvolto e la crescita del gruppo è sotto gli occhi di tutti tanto che, ormai, si è affermato pienamente come leader del settore.

Oltre ad essere al primo posto nella classifica delle aziende italiane attive nel settore delle costruzioni fuori dai confini nazionali, Webuild è quotata nell’indice FTSE Italia Mid Cap della Borsa di Milano; anche per questo, di recente c’è stata molta attenzione sull’acquisizione delle azioni da parte di Ferrari. Ecco i dettagli dell’operazione, riportati da lapresse.it.

Webuild dà il via a un nuovo corso: l’acquisizione di Ferrari

Come riportato appunto dalla testata giornalistica LaPresse, in questi giorni si è mosso in maniera evidente il mercato azionario intorno al gruppo Webuild. Massimo Ferrari, già Direttore Generale del gruppo, ha infatti acquistato 100 mila azioni Webuild S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di 1,8446 euro per azione.

ferrari webuild
Il Direttore Generale Ferrari acquista diverse azioni del gruppo leader a livello internazionale (credits: screenshot webuildgroup.com) – formatonews.it

Entrando più nello specifico delle questioni economiche, il controvalore complessivo è di oltre 184 mila euro; un’azione sicuramente significativa da parte di Ferrari, volto attivo da diversi anni nel mondo della finanza e dell’imprenditoria come General Manager con un curriculum di tutto rispetto. Oltre ad essere General Manager Corporate and Finance, Group Chief Financial Officer di Webuild S.p.A, ricopre infatti anche altri ruoli di rilievo all’interno di vari consigli d’amministrazioni importanti.

Ferrari è infatti Consigliere di Amministrazione in Cairo Communication e di CairoRCS Media e, in passato, anche del Consiglio di Amministrazione di TIM S.p.A., di AC Milan S.p.A. e di Equita Group. Tra le altre sue mansioni, dato la grandissima esperienza sul campo e competenza, oltre che la sua formazione , è professore a contratto all’Università Luiss Guido Carli di Roma, proprio dove si è laureato in Economia e Commercio.