Ergastolo della patente ed alcol lock: ecco le nuove modifiche al Codice della strada

Arriveranno due importanti modifiche per quanto riguarda gli automobilisti: si tratta dell’ergastolo della patente e dell’alcol lock. Cosa sono?

In Italia purtroppo il numero di incidenti stradali, sulle strade urbane ed extraurbane, sono ancora molto elevati. Una percentuale di essa è purtroppo mortale. La maggior parte degli incidenti avverrebbero sulle strade extraurbane, la cui mortalità corrisponde al doppio di quella autostradale. I motivi per i quali avvengono questi incidenti possono essere diversi. Distrazioni, colpi di sonno, ma spesso anche abuso di alcol e droghe.

ergastolo della patente e alcol lock
Arriva l’ergastolo della patente – formatonews.it

Ed ecco che subentra in questi casi il reato di omicidio stradale. Troppe volte si è assistito purtroppo ad incidenti stradali causati da persone in stato di ebrezza o sotto l’abuso di sostanze stupefacenti. Ed ecco che va riformato il Codice della strada, o se non altro le sue sanzioni, sotto questo punto di vista. La proposta è quindi, quella di introdurre l’ergastolo della patente ed alcol lock. Ma di cosa trattano queste due misure così estreme?

Ergastolo della patente ed alcol lock: cosa sono?

[ADISNERTER AMP]

Misure per poter sensibilizzare quanto accade troppo spesso sulle strade italiane. Sono ancora in tanti, infatti, che purtroppo vengono colti in stato di ebrezza oppure sotto l’abuso di sostanze stupefacenti. La proposta arriva direttamente da Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio nonché Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Durante il Question time tenutosi alla Camera, ha evidenziato quanto sia importante dover inasprire le pene per coloro che sono rei di questi reati.

ergastolo della patente
Alcol Lock ed ergastolo della patante: di cosa si tratta? formatonews.it

Come sottolinea il Vicepremier, chi si mette alla guida in condizioni che ne potrebbero alterare i riflessi, come appunto stupefacenti o abuso di alcol, deve essere consapevole di essere un assassino potenziale sulle strade italiane, e non solo. Ed ecco che la proposta è quella di introdurre l’ergastolo della patente e l’alcol lock. Sulle strade italiane è già presente l’alcol test, per poter monitorare il livello di alcol nel sangue di una persona che si è messa alla guida. Ma cosa trattano queste due misure?

Di cosa si tratta?

Partendo dal cosiddetto ergastolo della patente. Per ergastolo della patente si intende il ritiro permanente, a vita, della patente di guida. Una misura necessaria verso chi è stato già colto in passato di reati gravi verso il codice della strada, o ne ha appena commesso uno. Un modo anche per alzare il livello di guardia da parte di chi si mette alla guida. Altra misura molto importante che potrebbe essere introdotta ed utilizzata già in altri paesi è l’alcol lock.

L’alcol lock è un sistema che, attraverso il quale, l’auto di quel guidatore che ha già avuto un fermo in stato di ebrezze, non partirù se una volta misurato il valore di alcol presente nel sangue, il suo valore è troppo alto. Il valore non deve superare lo 0%: di fatto il guidatore non deve aver assunto alcun tipo di alcolico. Una misura che potrebbe rivelarsi estremamente importante, e che potrebbe sensibilmente diminuire il numero di incidenti, ancora troppo alto nel paese.

Impostazioni privacy