Cellulari: questi sono una miniera d’oro che in questi tempi è una fortuna!

0
61

Volete arrotondare lo stipendio? Una determinata categoria di cellulari ora vale una fortuna. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Attualmente gli smartphone sono diventati parte integrante della nostra quotidianità, come fossero un terzo braccio oppure un elemento in più da associare ai nostri processi cognitivi. Parliamo inoltre di un’innovazione che ha invaso l’uomo nel giro di pochissimi anni, la differenza tra una generazione ed un’altra sono incredibili. Vi ricordate dei primissimi cellulari?

Cellulari, questa categoria vale una fortuna (Pexels)
Cellulari, questa categoria vale una fortuna (Pexels)

Nel prossimo paragrafo faremo riferimento prevalentemente a Nokia, Motorola ed Apple – a quanto pare, possedere i primi prezzi marcati potrebbe significare avere una vera fortuna tra le mani. A questo proposito, esponiamo i modelli agognati dai collezionisti appassionati. Se ne possedete uno, consigliamo vivamente di informarsi circa il suo reale valore.

Cellulari, i primi modelli valgono una fortuna!

  • Nokia

Per anni Nokia venne considerata l’azienda leader nella produzione di telefoni cellulare, battuta poi nel corso degli anni da Apple e Samsung. Tuttavia, benché gli attuali smartphone siano particolarmente apprezzati, mancano di una categoria associabile solo a Nokia: la resistenza.

In questo caso, facciamo riferimento ad esempio a Nokia 3310, ma anche ad 8810 e Nokia Communicator. Ma quanto valgono oggi? Sostanzialmente, se provate a rivenderli utilizzare, guadagnerete dai 20 ai 100 euro – la ricchezza risiede nella conservazione. I pezzi singoli infatti, se conservati correttamente, possono valere anche 7000 euro (solo per i collezionisti incalliti)

Nokia (Everyeye Tech)
Nokia (Everyeye Tech)
  • Motorola

E se vi dicessimo che il Motorola DynaTAC 8000x del 1994 valesse più di 1500 euro? Tale cifra risiede in una caratteristica fondamentale: parliamo del primo smartphone della storia, il più simile agli attuali telefonini in voga. Ovviamente se portate il Motorola in un negozio qualsiasi, vi guarderanno male – ma su Internet esistono moltissimi collezionisti incalliti pronti ad adottare il vostro piccolo pezzo di storia tecnologica.

  • Apple

Arriviamo infine alla Apple, una delle aziende più amate del momento. Oggi, siamo arrivati all’IPhone 13 e probabilmente i futuri smartphone sono già in corso d’opera. Eppure, il primo rimane altrettanto prezioso. Parliamo dell’IPhone 2G (uscito nel 2007), pezzo che oggi vale oltre 1000 euro – Steve Jobs infatti ne diffuse pochissimi, in quanto successivamente si dedicò a nuovi modelli. Di conseguenza, se ne possedete un esemplare in casa, informatevi rispetto alle aste online!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here