Sigarette: ecco quanto avresti in banca se non le fumavi

0
60
Fonti ed evidenze: Blog Gimme5

Il vizio del fumo, oltre a rappresentare un pericolo per la salute, rappresenta anche un vero e proprio investimento. Vediamo i dettagli.

Affrontiamo un discorso che forse vi è già stato proposto più di una volta: il fumo fa male e questo è un dato scientificamente e clinicamente provato. Tuttavia, quando facciamo riferimento al consumo di sigarette, non parliamo solo di un danno fisico (talvolta psicofisico), ma anche economico e finanziario.

Sigaretta, il tuo patrimonio lieviterebbe se smettessi di fumare (Pexels)
Sigaretta, il tuo patrimonio lieviterebbe se smettessi di fumare (Pexels)

Nel prossimo paragrafo, analizzeremo insieme i dati pubblicati dall’Istat che rivelano la quantità di denaro buttata annualmente nell’acquisto delle sigarette. Se le prove cliniche non vi avessero fatto effetto, forse lo faranno i risultati relativi al vostro portafoglio. Vediamo insieme i dettagli.

Il vizio del fumo ha un costo, il patrimonio lieviterebbe senza il consumo di tabacco

Il fumo è pericoloso e cancerogeno, questo ormai è risaputo e provato scientificamente e clinicamente. Nonostante la pericolosità del vizio sia degna di nota, moltissime persone continuano a passare le proprie giornate con la sigaretta in bocca. In questa sede non parleremo dei danni fisici, argomentazione che spetta a personale specializzato, bensì dei danni economici. Il vizio del fumo infatti rappresenta un vero e proprio investimento, soldi che utilizzate però per alimentare un’abitudine terribilmente dannosa.

Rinunciare al fumo, comporta un risparmio in termini di denaro? Eseguiamo qualche calcolo. Considerate che – secondo le stime dell’Istat – un italiano medio con il vizio del fumo consuma all’incirca 10 sigarette al giorno, calcolando che un pacchetto attualmente costa 5 euro – arriviamo ad una spesa mensile di 83 euro.

Sigaretta e fumo, brutto vizio per il portafoglio (Pexels)
Sigaretta e fumo, brutto vizio per il portafoglio (Pexels)

Siete pronti per interfacciarvi con un’amara verità? Se foste riusciti a risparmiare questa somma rinunciando alla sigaretta, nel giro di 5 anni sareste riusciti a racimolare all’incirca 4.737, 10 euro; in 15 anni 12.911,73 euro, mentre in 30 anni 22.500,63 euro. Tale cifra, lievita ulteriormente di fronte ad un vizio che contempla il consumo di più di dieci sigarette al giorno. Parliamo di soldi che escono direttamente dalle vostre tasche, per l’acquisto di un elemento che danneggia la vostra salute, paradossale non è vero?

Con queste statistiche intendiamo proprio sottolineare il paradosso del vizio del fumo, abitudine quotidiana che comporta la perdita di denaro, rispetto a qualcosa che non fa altro che danneggiarvi. Le parole dei medici non vi convincono? Provate ad ascoltare il vostro portafoglio.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here