Rocco Casalino: ecco cosa fa dopo l’addio alla politica

0
96

Rocco Casalino, ecco cosa fa dopo l’addio alla politica: da ex-gieffino a portavoce e capo dell’ufficio stampa, incredibile.

Rocco Casalino è ormai diventato un volto noto a tutti, anche a chi solitamente non segue i reality show; dopo aver iniziato una carriera nel mondo dello spettacolo infatti, Casalino inizia la militanza nel Movimento 5 Stelle, arrivando da collaboratore della comunicazione a portavoce e capo dell’ufficio stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante  i suoi due governi.

rocco casalino cosa fa
La nuova vita di Casalino dopo la caduta del governo Conte (foto: Mediaset Infinity).

Come sappiamo, il secondo governo Conte è caduto nel 2021 e dunque da allora Casalino ha vista ridimensionata la sua vita; cosa fa dopo l’addio alla politica? Ecco gli aggiornamenti.

Rocco Casalino, ecco cosa fa dopo l’addio alla politica

L’esperienza di Casalino come spin doctor di Conte è stata contornata da diverse polemiche, molto spesso nate dalla sua precedente carriera nel mondo dello spettacolo.

In molti infatti non hanno dimenticato la sua partecipazione al primo storico Grande Fratello, condotto da Daria Bignardi; molte altre sono state poi le polemiche, con Casalino costretto sempre a difendersi.

Lo scorso luglio, il capogruppo M5S alla Camera Davide Crippa non gli rinnova il contratto da capo della comunicazione e così Casalino si trova a collaborare solo col gruppo del Senato; intanto, era già arrivata la sua autobiografia Il Portavoce – La mia storia, dove racconta dell’infanzia difficile e di come si sia formato da solo, dal ritorno in Italia agli studi come ingegnere elettronico.

rocco casalino cosa fa
L’autobiografia di Casalino (foto: Instagram Rocco Casalino).

Stando a quanto riporta il sito iodonna.it, la società di produzione Kubla Khan pare abbia addirittura già acquistato i diritti dell’autobiografia, per farne un adattamento cinematografico; a quanto pare la storia di Casalino verrà dunque raccontata sul grande schermo, anche se non è chiaro quale sarà l’attore che lo interpreterà.

Qualcuno vociferava di Alessandro Borghi, ma pare l’obiettivo sia sfumato; quanto alle piattaforme su cui lanciarlo, pare siano state contattate in primis Sky e Amazon Prime Video; anche se non più a stretto contatto col Presidente del Consiglio, Casalino continuerà a rimanere sotto i riflettori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here