Monete: queste valgono fino a 4000 euro, controllate ovunque

0
90

Le monete possono trasformarsi in una vera miniera d’oro, soprattutto se possedete i pezzi giusti: questa, in particolare, può valere molto!

Al mondo esistono una miriade di appassionati collezionisti che si divertono ad accumulare cimeli storici e personali di personaggi pubblici molto conosciuti; in particolare, tra gli oggetti più apprezzati ci sono sicuramente le monete, nei pezzi incredibili che ci permettono di fare un salto indietro nel tempo, conoscendo aspetti reconditi del nostro passato. Una semplice monetina, che sia d’oro, d’argento oppure di rame, può arrivare a valere milioni di euro in base al suo livello di rarità.

Monete (Collector Club)
Monete (Collector Club)

Il valore delle monete viene stabilito in base al conio, all’anno di diffusione e soprattutto al numero di monete diffuse in un particolare arco temporale. Meno pezzi ci sono in circolazione, più la moneta acquista valore storico e monetario. Pertanto, nell’eventualità in cui possediate ancora le vecchie lire, vi consigliamo vivamente di controllarle tutte, in quanto potreste possedere inconsapevolmente una vera miniera d’oro!

Monete: 10 Lire Spiega, del valore di 4000 euro!

La moneta da 10 lire con la spiga è stata coniata nel 1951 e rimase in circolazione fino 2000, in seguito alla sostituzione con l’euro – con una piccola pausa dal 1956 al 1965. In questo caso, l’anno risulta fondamentale per stabilire il reale valore della moneta che possedete: in particolare, se essa presenta l’anno 1954 potrebbe valere ben 100 euro, mentre nell’eventualità in cui dovesse presentare l’anno 1952 può arrivare a valere anche 4.500 euro, in quanto si tratta di un errore di conio.

10 Lire Spiga (CCS News)
10 Lire Spiga (CCS News)

Insomma, il trucco risiede nell’informazione, in particolare della data di diffusione. Parliamo infatti della possibilità di arricchirsi velocemente, soddisfacendo semplicemente qualche collezionista appassionato. In particolare, le 10 lire in tal caso sono riconoscibili dalla scritta Repubblica Italiana sul fronte, abbinato poi all’anno di emissione e alla raffigurazione di un aratro sul retro. Se possedete un gioiello simile, correte immediatamente da un esperto in modo da assicurarvi del reale valore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here