Vedi quest’erba? Non strapparla è ottima

0
324

Hai mai visto quest’erba? Attenzione a non strapparla, oltre ad essere molto buona, ha moltissimi benefici per il nostro organismo. 

Generalmente viene scambiata per un erbaccia, ma in realtà si tratta di un alimento molto pregiato e ricco di importanti nutrienti per il benessere del nostro corpo. Stiamo parlando dell’insalata portulaca, in pochi la conoscono, ma le sue proprietà sono molteplici.

Insalata portulaca
Insalata portulaca, provala per ottenere tutti i suoi benefici

Sappiamo tutti che per stare bene fisicamente e mentalmente, è necessario nutrirsi con alimenti sani e genuini. Ecco perché, oggi vi sveleremo tutti i benefici di quest’erba miracolosa. L’insalata portulaca, infatti, è ricca di grassi buoni come omega-3, vitamine A- E- B- C, magnesio, potassio, calcio e ferro. Grazie a tutte queste proprietà riusciremo a perdere peso e a risolvere varie patologie.

Quest’erba ha origini in India, ma è possibile trovarla anche nei nostri supermercati, in pochi sanno che sin dall’antichità veniva usata in campo medico, per curare vari problemi, tra cui la digestione e le infiammazioni. Ecco perché tutti dovrebbero sempre averla in casa. Scopriamo nel dettaglio tutti i benefici di questa pianta.

Insalata portulaca: ecco perché dovresti mangiarla

Sicuramente, l’insalata portulaca, non è un alimento molto conosciuto, anche se nei nostri supermercati è sempre possibile comprarla. Uno dei principali motivi, è che si tratta di un erba che cresce spontaneamente, infatti si può trovare anche in ambienti molti caldi e secchi.

In realtà, si tratta di un alimento che si può mangiare sia cotto che crudo, generalmente è possibile trovarla nei supermercati nelle  buste di misticanza. Per riuscire ad ottenere tutti i benefici, è consigliabile mangiarla cruda con solo un filo di olio e un pizzico di sale.

Insalata portulaca
Insalata portulaca: ecco tutti i benefici

Oltre ad essere poco calorica, e quindi ideale per chi fa la dieta è anche un ottimo rimedio contro l’emicrania, l’infiammazione delle gengive e per chi soffre di reflusso. Questa, infatti, è costituta al 90% di acqua e ha un sapore molto simile e a quello degli spinaci.

Inoltre in passato veniva utilizzata anche come antidolorifico, antiemorragico e diuretico, nella medicina cinese è prescritta a chi soffre di problemi legati al fegato e dolore allo stomaco. Ora non vi resta che acquistarla. Voi cosa ne pensate?