Si schianta contro un tir all’area di servizio, l’imprenditore Paolo Scerni muore a 46 anni

0
36

Paolo Scerni, 46 anni figlio dell’ex presidente del Genoa è morto in un tragico incidente stradale contro il rimorchio di un mezzo pesante al confine tra Piemonte e Liguria.

scerni
foto di repertorio

E’ morto a 46 anni Paolo Scerni, in un incidente stradale sulla carreggiata nord dell’autostrada A26 tra i caselli di Ovada e Masone. Scerni era il figlio di Gianni ex presidente del Genoa e famoso imprenditore nel settore marittimo-portuale. Secondo la ricostruzione dell’incidente il 46enne stava viaggiando i direzione nord sulla sua Audi quando all’improvviso si è schiantato contro un tir lungo l’autostrada all’area di servizio di Anzema.

Il mezzo pesante uscendo dall’area di servizio avrebbe effettuato una manovra errata imboccando, invece del varco di uscita, quello di entrata. Il camionista, sotto indagine per omicidio stradale, avrebbe tentato di riprendere la carreggiata dal lato corretto bloccando però la visuale alla vettura di Scerni che stava arrivando in quel momento. All’arrivo del 118 e dei vigili del fuoco di Moltedo purtroppo non c’è stato niente da fare, l’uomo infatti è morto sul colpo lasciando nel dolore gli amici e la comunità con cui lavorava e viveva quotidianamente. Nell’auto con lui era presente un uomo di circa 40 anni che è stato ricoverato all’ospedale Villa Scassi di Genova in condizioni gravi.

Paolo Scerni, godeva infatti di grande stima ed affetto, ha proseguito la tradizione imprenditoriale del padre dimostrando le sue doti manageriali nel settore marittimo e quelle umane impegnandosi sempre in prima linea anche nella vita pubblica. Scerni era inoltre un grande amante della vela, passione che ha sempre coltivato fin da ragazzo, l’edizione della “Genova Sailing Week” si è conclusa infatti nel ricordo dell’imprenditore presso lo Yacht Club locale. Chi lo conosceva lo ha descritto come un uomo pieno di entusiasmo “generoso, competitivo ma sempre leale”.

Tanti sono stati i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Paolo Scerni, tra questi anche quello del presidente della regione Liguria Giovanni Toti. Considerato un rappresentante attivo della storia dell’imprenditoria marittima, trasformandola da tradizionale a moderna, è stato un uomo che è riuscito a fondere la professionalità lavorativa con la passione per la natura, che ritrovava sul mare, riuscendo sempre a mantenere il giusto equilibrio in ogni campo. Affabile e disponibile ha lasciato una grande perdita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here