Felicità e fortuna in casa? Ecco come devi arredare

0
46

Non tutti forse conoscono cosa sia il Vastu. Un’antica scienza della costruzione, legata all’abitare che ha origine in India.

Questa disciplina aiuta ad armonizzare gli spazi all’interno delle nostre case per fare in modo che si attiri fortuna e prosperità. Andiamo a scoprire come funziona. In effetti il nome completo Vastu Shastra“, ossia il Feng Shui indiano, si tratta di un’antica scienza vedica legata proprio all costruzione e all’abitare.

Felicità e fortuna in casa_ Ecco come devi arredare 2022-12-26
Felicità e fortuna in casa. Ecco come devi arredare
(pixabay.com)

Secondo questa antica disciplina il Vastu, non è sufficiente che le nostre case siano funzionali,  ben arredate, ben fatte, belle a vedersi, ma è molto importante che le nostre case vengano realizzate in armonia proprio con le leggi della natura. Questo è molto importante per fare in modo che si attiri felicità, ma anche fortuna e la salute. Quello che influisce notevolmente è la posizione, le proporzioni, i materiali, i colori, insomma il tutto influisce proprio sull’energia della casa. Questa energia influenza notevolmente proprio chi vi abita. Lo stesso discorso riguarda proprio gli arredi e anche la distribuzione delle stanze. Insomma non tutto è a caso, ma secondo il Vastu deve avere un senso.

Una disciplina per gli ambienti

Il Vastu è conosciuto come lo “Yoga dell’abitare” o anche il “Feng Shui indiano”, ed è disciplina di una millenaria tradizione indiana che ci insegna a portare quella armonia e quell’equilibrio proprio nelle abitazioni. Non dobbiamo mai dimenticare che siamo sempre profondamente connessi con tutto lo spazio che circonda le nostre vite. Sicuramente il Vastu ha delle notevoli somiglianze con il Feng Shui. Infatti entrambe queste discipline si occupano proprio di armonizzare quelli che sono gli spazi attraverso quelli che sono i 5 elementi della materia. La differenza è che mentre per il Feng Shui gli elementi sono acqua, fuoco, legno, metallo e terra, nella disciplina del Vastu si tratta di terra, fuoco, aria, acqua ed etere. Quello su cui questa disciplina indiana si sofferma è che ogni stanza necessita proprio delle dovute attenzioni. Non si tratta solo dell’ingresso, che rappresenta proprio quel punto di entrata dell’energia e che quindi deve essere proprio posizionato a nord, a est o a nordest.

La porta corrisponde all'ingresso deve distinguersi dalle altre porte 2022-12-26
La porta corrisponde all’ingresso deve distinguersi dalle altre porte
(pixabay.com)

La porta corrisponde all’ingresso deve distinguersi dalle altre porte, con delle decorazione e con un qualcosa che la metta molto in risalto. Davanti a questa porta principale non bisogna assolutamente collocare o scarpiere o pattumiere. Altri consigli molto importanti sono quello di avere in casa anche una stanza per praticare la meditazione e altre attività spirituali. Questa stanza deve essere collocata nella parte est o nordest. Circa il soggiorno, non dovrebbe avere degli ingombri, deve essere rivolto a est, a nord o a nordest. I mobili pesanti devono essere posizionati verso ovest o sudovest, e gli elementi elettronici devono essere collocati verso sudest.La camera da letto deve avere colori neutri o terrosi e in direzione sudovest. Il letto deve essere posizionato nell’angolo sudovest con la testa che deve essere rivolta sempre a ovest. Se dobbiamo parlare di colori, quelli caldi sono adatti per il soggiorno e la camera da letto. I colori freddi riguardano invece quelle stanze dove è necessaria la maggiore concentrazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here