Fegato: ecco come depurarlo e perdere peso velocemente in modo naturale

0
77

Fegato, come depurarlo e perdere peso in modo naturale e veloce: ecco i consigli per rimettersi in forma dopo il periodo estivo.

Durante le vacanze, i momenti per fare festa e dunque uscire dalla propria routine (anche alimentare) non mancano di certo; per questo, di rientro dalle ferie e sul finire dell’estate, è forse arrivato il momento di rimettersi in forma  depurando il fegato.

fegato come depurarlo
Ecco come depurare il fegato in modo del tutto naturale (foto: Pixabay).

Ma come fare per ristabilire l’equilibrio nel nostro corpo anche per quanto riguarda quest’organo? Ecco i consigli per depurarlo in modo naturale e veloce, davvero da non credere.

Fegato, come depurarlo e perdere peso in modo naturale e veloce: ecco il preparato

In caso di dolori o problemi legati al fegato, è sempre bene rivolgersi prima di tutto ad un medico specialista, che in caso sarà in grado di fare gli accertamenti del caso e intervenire come le sue competenze gli suggeriscono.

Se non ci sono problemi specifici, per depurare il fegato possiamo utilizzare, come riporta il sito GreenMe, un metodo del tutto naturale e che vede coinvolta l’uva passa.

Per chi non lo sapesse, l’uva passa viene realizzata essiccando l’uva sultanina, una particolare varietà di uva; come riportato, ha delle grandi proprietà depurative e contribuisce dunque alla salute del fegato, oltre che a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e purificare il sangue.

Con l’uva passa possiamo realizzare facilmente un infuso; ci occorrono solamente dell’uva di qualità da risciacquare bene e poi un pentolino con dell’acqua. Una volta portato ad ebollizione l’acqua con l’uva, versarla in una scodella e lasciare riposare per circa un giorno.

fegato come depurarlo
Un infuso di uva passa può davvero aiutare: realizzarlo è davvero molto facile e veloce (foto: Amazon).

Scaduto il tempo, avremo modo di filtrare l’acqua dell’uva passa, così da ottenere il nostro infuso depurativo; inoltre, l’uva passa utilizzata non va di certo buttata o sprecata, perché può essere poi usata per preparare gustose ricette, ad esempio di diversi dolci come lo strudel.

L’infuso andrebbe bevuto la mattina prima di fare colazione, così da avere maggior effetto; in pochi giorni potremmo già sentirci molto meglio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here