WhatsApp: se fai queste 3 cose metti a rischio la tua privacy

0
111

WhatsApp, fai queste 3 cose? E’ pericoloso per la privacy: presta sempre molta attenzione a queste tre operazioni eccole.

WhatsApp viene utilizzato quotidianamente da milioni di utenti, che usano l’app di messaggistica sia pr lavoro sia per la comunicazione con amici e familiari; praticamente, in un modo o nell’altro, fa parte prepotentemente della nostra vita.

whatsapp fai cose
Ecco a cosa bisogna fare attenzione con l’app (foto: Pixabay).

Queste tre azioni svolte sull’app potrebbero però essere pericolose per la nostra privacy; nel caso tu sia una persona riservata fai attentazione a queste tre operazioni sull’app.

WhatsApp, fai queste 3 cose? E’ pericoloso per la privacy: i consigli

Stando a quanto riporta Proizioni di Borsa, ci sono delle azioni che si possono compiere su WhatsApp che mettono a rischio la nostra privacy e quella degli altri; sono azioni del tutto normale ma che implicano, prima di farle, maggior riflessione e dialogo con gli altri utenti.

La prima riguarda le chat di gruppo: delle volte, senza nemmeno pensarci, aggiungiamo delle persone a vari gruppi senza avere il loro consenso. Magari i gruppi sono gruppi di lavoro, per feste o altri ‘innocui’, ma comunque aggiungendo qualcuno ad un gruppo tutti gli altri membri (anche che non hanno la persona in questione tra i contatti) potranno vedere foto del profilo e numero di telefono.

Un’altra accortezza da avere per non ledere la privacy altrui è condividere foto di terzi con altri utenti senza la loro autorizzazione; la regola vale soprattutto se si tratta di minori. Nessuno può sapere dove potrebbe arrivare quella foto e non di tutte le persone ci si può fidare; fate molta attenzione e ponderate bene le situazioni.

whatsapp fai cose
Attenzione a queste attenzioni per la privacy (foto: Pixabay).

L’ultima cosa riguarda ancora una volta la condivisione di file, ma questa volta di screenshot di conversazioni; anche in questo caso infatti bisogna stare molto attenti, specie se le chat che sono state salvate tramite screenshot contengano informazioni private dati sensibili.

Come in ogni cosa insomma, anche nell’utilizzo di WhatsApp bisogna stare attenti a determinati fattori, che magari a primo impatto potrebbero non saltarci all’occhio ma che sono davvero importanti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here