Helicobacter pylori: come riconoscere se hai questo batterio

0
73
Fonti ed evidenze: humanitas.it

Helicobacter pylori, come riconoscere se hai questo batterio: l’ospite indesiderato che spesso può causarci diversi problemi.

Batterio molto comune nel nostro stomaco, l’Helicobacter pylori sopravvive nell’ambiente gastrico, ed è capace di penetrare anche con la sua conformazione la parte interna dello stomaco.

Helicobacter pylori, come riconoscere
Come riconoscere la possibile infezione da questo batterio (foto: Pixabay).

Come fare quindi per riconoscere quando abbiamo un’infezione causata da questo batterio? Ecco alcuni consigli che, lo ricordiamo, sono solamente di carattere divulgativo e non sostituiscono minimamente la diagnosi approfondita di un medico esperto.

se hai questo batterio: qualche consiglio

Solitamente, pare che questo batterio si trovi nello stomaco di due persone su tre; inizialmente si pensava che non potesse sopravvivere nell’ambiente dell’organo, eppure alla fine l’Helicobacter ha ridotto l’acidità dello stomaco eludendo anche le difese immunitarie.

Come riporta la rivista Humanitas, l’infezione da Helicobacter pylori  si manifesta quando le scorie del batterio fanno un danno cellulare; questo può causare problemi alle pareti gastriche con ulcere, lesioni del tessuto dello stomaco, gastrite o infiammazione cronica.

Molte volte, l’infezione è asintomatica, ma altre invece può essere riconosciuta attraverso sintomi come bruciore di stomaco, dolore addominale, nausea, perdita di appetito, gonfiore addominale e vomito, tutti fastidi che possono davvero debilitarci.

L’infezione, solitamente, non ha sintomi e passa anche inosservata; in diverse parte dello stomaco può essere però un fattore di rischio per lo sviluppo di un tumore. Specie in presenza di sintomi, è bene quindi fare gli appositi accertamenti e rivolgersi agli specialisti.

Helicobacter pylori, come riconoscere
I possibili sintomi dell’infezione  da Helicobacter pylori, anche se spesso è asintomatica (foto: Pixabay).

Stando a quanto segnala l’AIRC, l’infezione da Helicobacter pylori è considerata un importante fattore di rischio per lo sviluppo di cancro dello stomaco, anche se  “l’associazione tra la presenza del batterio e lo sviluppo della malattia dipende da diversi altri fattori ed è molto complessa.

Ci sono altri diversi fattori di rischio per il tumore dello stomaco, come ad esempio il fumo e un’alimentazione non controllata; è sempre bene quindi cercare di avere uno stile di vita sano, da seguire secondo un consiglio medico, adatto alle esigenze del nostro organismo e della nostra persona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here