mercoledì , 12 dicembre 2018
Home » Abbigliamento moto » Zaino moto Course opinioni e recensione
zaino moto course slipstream opinioni

Zaino moto Course opinioni e recensione

La prova dello zaino moto Course slipstream è durata una settimana. Questo zaino impermeabile è a nostro parere XL ovvero eXtraLarge perché ha una capienza di ben 24 litri e vi possiamo assicurare che li abbiamo sfruttati tutti. Eccovi il nostro parere su questo zaino moto a conchiglia dura, ad un buon prezzo con tanti pregi e pochi difetti, che abbiamo provato in tutte le condizioni.

Aerodinamicità in corsa

Questo contenitore resistente ed impermeabile ha ottime proprietà aerodinamiche poiché ha una forma a goccia che permette un buon scivolamento dell’aria quando si guida su rettilineo in posizione piegata.
Il fatto di avere un velo idrorepellente sulla conchiglia rigida esterna, gli permette di opporre ancora meno resistenza evitando attrito.
In presenza di vento laterale si comporta bene dato che la forma evita che si abbia il noioso effetto vela.

Vestibilità su giubbino con protezioni

La vestibilità è davvero buona. Calza perfettamente grazie agli spallacci regolabili con bretelle imbottite ed alle due cinghie che lo assicurano al corpo, infatti troviamo sia la cinghietta regolabile al petto, sia la cintura in vita addominale. Queste due accortezze lo mantengono aderente al pilota o al passeggero che lo indossa.

Impermeabilità

Durante la settimana in cui lo abbiamo provato, un giorno ci siamo trovati sotto una leggera pioggia e abbiamo notato che gli oggetti alloggiati all’interno sono rimasti asciutti. La prova dell’acqua è stata data da un’uscita fuori porta nella quale abbiamo fatto una scampagnata vicino ad un fiume. Per provare la resistenza di questo zaino abbiamo fatto il gioco del torello lanciandolo tra di noi in modo che chi fosse al centro non potesse prenderlo. Ovviamente è andato a finire in acqua, per fortuna dalla parte rigida che assicurano sia impermeabile. Lo zaino ha galleggiato per una decina di metri, poi lo abbiamo recuperato ed il contenuto era comunque asciutto.

Com’è fatto

Solido e robusto, esternamente è formato da un blocco unico con una conchiglia rigida. Si apre dalla parte interna come gli zaini anti furto, infatti nessuno potrà aprirlo se non lo levate in quanto le cerniere si trovano sulla zona che va a contatto col corpo. All’interno troviamo una tasca in cui può essere messo un computer portatile, anche se personalmente ho messo la tuta antipioggia la cui confezione è rettangolare.
Sempre sulla stessa tasca troviamo due retine portaoggetti che ho utilizzato per metterci la bomboletta gonfia ripara gomme e la custodia per gli occhiali di riserva. Rimangono 24 litri di spazio per qualsiasi altra cosa come cartine stradali, magliette di ricambio oppure un piccolo porta attrezzi, insomma tutto l’occorrente per un’uscita ma certamente non un altro casco.
Sulla parte superiore troviamo un laccetto per appenderlo ad un attaccapanni e nel lato interno un gancio per poterlo tenere aperto senza che si sbilanci. Il laccetto scompare dentro la sagoma dello zaino ed il gancio si attacca al laccetto per tenerlo aperto quanto basta per prendere o riporre gli oggetti all’interno.

Pregi e difetti

Cerchiamo di fare una breve lista dei pregi e difetti di questo zaino dando una spiegazione.
Tra i pregi troviamo la solidità e la robustezza dei materiali oltre all’impermeabilità il tutto ad un costo davvero basso, la conchiglia esterna è rigida ma non durissima e la tasca interna comoda e ben fatta. Altro pregio è la capienza, con ben 24 litri ci si può mettere dentro tanta roba sia per l’uso di tutti i giorni sia panini e bibite per le scampagnate e le uscite in moto della domenica.
Dobbiamo anche dar credito alla vestibilità ed alla facilità con la quale si adatta alle dimensioni del corpo di chi lo indossa grazie alle tante regolazioni di cui è dotato.
Tra i difetti abbiamo riscontrato che le cerniere fanno fatica a scorrere in determinati punti, problema risolto applicando una goccia di WD40 o Svitol ma dobbiamo dire che le cerniere, seppur presenti sul lato interno, sono impermeabilizzate con una guaina in gomma e non normali cerniere.
Altro difetto, ma solo nel periodo estivo, è dato dal caldo sulla schiena. Con la sua forma aderente al corpo e la sua impermeabilità, questo zaino diventa come un guscio di tartaruga non facendo traspirare il calore. Basta però sganciare la cinghietta al petto per far passare un po’ d’aria e rinfrescarsi.
Ultimo difetto è l’odore nei primi giorni. Lo abbiamo tenuto fuori casa per un paio di giornate perché puzzava di plastica, in effetti è fatto di materie plastiche ed aveva il classico cattivo odore delle tende da campeggio nuove. Dopo un paio di giorni la puzza è sparita completamente senza lasciare tracce sugli oggetti dimenticati all’interno.

Lo puoi acquistare qui ad un ottimo prezzo

La prova dello zaino moto Course slipstream è durata una settimana. Questo zaino impermeabile è a nostro parere XL ovvero eXtraLarge perché ha una capienza di ben 24 litri e vi possiamo assicurare che li abbiamo sfruttati tutti. Eccovi il nostro parere su questo zaino moto a conchiglia dura, ad un buon prezzo con tanti pregi e pochi difetti, che abbiamo provato in tutte le condizioni. Aerodinamicità in corsa Questo contenitore resistente ed impermeabile ha ottime proprietà aerodinamiche poiché ha una forma a goccia che permette un buon scivolamento dell’aria quando si guida su rettilineo in posizione piegata. Il fatto…

Perché comprarlo

Prezzo
Qualità
Adattabilità al corpo

Questo zaino è leggero oltre che resistente. Ben fatto per il prezzo al quale viene proposto è adatto a chi lo vuole usare in moto sia per raggiungere il posto di lavoro sia per le gite fuori porta. Rappresenta una valida alternativa ai normali zaini e si adatta bene a qualsiasi corporatura grazie alle regolazioni.

User Rating: No Ratings Yet !

Tutto su Alex Grimaldi