sabato , 14 Dicembre 2019
Home » Fai da te » Ricostruzione carburatore
Come ricostruiire il carburatore con il kit di riparazione

Ricostruzione carburatore

La ricostruzione di un carburatore è difficile e deve essere fatta con estrema precisione perché questo importante componente ha solo parti meccaniche come molle o valvole e non si potrà intervenire su mappature elettroniche per mettere a posto eventuali errori. Revisionare un carburatore richiede molta pazienza.
Gli appassionati di auto e moto a carburatori, spesso veicoli storici, ma anche i possessori di strumenti come motosega, decespugliatore o tagliaerba, dovranno prima o poi prendere in considerazione la sostituzione di membrane, guarnizioni, getti e molle.
La ricostruzione si riferisce alla sostituzione di tutte le parti che operano sul blocco centrale del carburatore.
Bisogna ricordare molte cose prima di provare a smontare e ricostruire un carburatore ma la più importante è che ci sono tanti tipi utilizzati dai costruttori. I carburatori più facili da trovare su un motore sono solitamente di tipo: a membrana, a diaframma, a doppio corpo, a tromba, a ghigliottina, a depressione con valvola a farfalla.
Ogni tipo di carburatore ha un modo unico di essere ricostruito ma possono essere classificati dei suggerimenti generici su come agire per ottenere un lavoro fatto a regola d’arte.

Kit riparazione carburatori

È molto importante acquistare il kit giusto per il tuo carburatore e non affidarsi a kit generici. Solitamente i kit di riparazione sono classificati col nome ed il modello impresso sul corpo del carburatore, ma possono essere anche trovati tramite la marca ed il modello della moto, dell’auto o dell’attrezzo. In caso di veicoli consigliamo di effettuare la ricerca tenendo conto anche dell’anno di produzione e non quello di immatricolazione.
I kit di riparazione solitamente includono: guarnizioni in gomma per la vaschetta, ugelli o gigler, molle, perni e spilli. Raramente includono il galleggiante perché questo è un componente non soggetto ad usura ed ingottamento.

Consigli per la revisione

Il passaggio chiave quando si tratta di ricostruire un carburatore è sempre quello di accertarsi che si stia operando in un’area di lavoro ben illuminata e molto pulita. Questo perché le parti del carburatore sono estremamente piccole e possono essere facilmente perse o confuse con altri detriti se il banco di lavoro è sporco.
Quando si smonta il carburatore è necessario prestare particolare attenzione a dove si trova ogni componente per poi sapere esattamente come dovrà essere rimontato ogni pezzo nuovo preso dal kit di riparazione.
Dato il costo irrisorio delle memory card o microsd e dalla disponibilità diffusa di smartphone, consiglio di fare un video in fase di smontaggio così da poterlo utilizzare a ritroso in fase di montaggio dei nuovi pezzi.
È anche opportuno comprendere che tutti i componenti, soprattutto le molle, possono essere facilmente danneggiati. È fondamentale quindi essere particolarmente accorti quando si tenta di ricostruire un carburatore.
Prima di rimettere insieme il carburatore è necessario assicurarsi che tutte le parti siano accuratamente pulite con un detergente spray specifico in bomboletta. Questa soluzione spray per pulire va utilizzata su ogni singola parte del carburatore prestando attenzione al fatto che il prodotto è altamente infiammabile.
Tutte le parti del kit di riparazione dovranno essere pulite ed asciutte e poi rimontate in modo preciso.

Trova il kit di riparazione carburatore che fa per te

La ricostruzione di un carburatore è difficile e deve essere fatta con estrema precisione perché questo importante componente ha solo parti meccaniche come molle o valvole e non si potrà intervenire su mappature elettroniche per mettere a posto eventuali errori. Revisionare un carburatore richiede molta pazienza. Gli appassionati di auto e moto a carburatori, spesso veicoli storici, ma anche i possessori di strumenti come motosega, decespugliatore o tagliaerba, dovranno prima o poi prendere in considerazione la sostituzione di membrane, guarnizioni, getti e molle. La ricostruzione si riferisce alla sostituzione di tutte le parti che operano sul blocco centrale del carburatore.…

Come revisionare il carburatore

Facilità di montaggio
Praticità
Aumento prestazioni

Questa parte del motore è importante e va revisionata con molte attenzioni. Spesso il lavoro di restauro viene effettuato quando un mezzo è stato fermo per parecchi anni e deve tornare in azione. Anche se sembra un paradosso, un carburatore che funziona regolarmente ha meno probabilità di essere ricostruito, per questo motivo si consiglia sempre di accendere e far girare i motori a cadenze settimanali, anche se questi non vengono utilizzati.

User Rating: No Ratings Yet !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.