mercoledì , 12 dicembre 2018
Home » Fai da te » Passaggio di proprietà moto a distanza
passaggio di proprietà moto

Passaggio di proprietà moto a distanza

Hai trovato la moto o lo scooter giusto per te? Modello, chilometri, carrozzeria perfetti alle tue esigenze? Ma la moto si trova in un’altra città? Acquistare una moto a distanza potrebbe sembrare complicato o addirittura impossibile. Niente paura, con pochi passi è un’operazione semplice e affatto stressante.

Probabilmente i motivi che ti frenano per procedere ad un’operazione come questa, potrebbero essere legati al trasporto moto e al passaggio di proprietà. Ma per entrambe le situazioni esiste una soluzione comoda e snella per rendere facile l’acquisto della tua nuova due ruote.

Hai mai sentito parlare del passaggio di proprietà moto a distanza? Di seguito ti spiegheremo come funziona.

IL PASSAGGIO DI PROPRIETA’: DI COSA SI TRATTA?

Innanzitutto occorre chiarire a cosa ci si riferisce quando si parla di passaggio di proprietà.

Il passaggio di proprietà è un atto ufficiale attraverso il quale un soggetto cede la proprietà di un bene mobile (come appunto una moto o uno scooter) ad un altro soggetto. Vanno per questo motivo aggiornati i documenti che attestano la proprietà del veicolo, ovvero il CDP – certificato di proprietà – (ora CDPD – certificato di proprietà digitale -) e il libretto o carta di circolazione. La documentazione verrà aggiornata nell’archivio del PRA. Per effettuare il passaggio di proprietà sono richiesti i documenti e le firme di entrambi i soggetti interessati, venditore e acquirente.

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ MOTO A DISTANZA: COME FARE

Chiarito cosa sia il passaggio di proprietà, scopriamo come è possibile effettuarlo a distanza.

Nel caso di un passaggio di proprietà moto a distanza non è richiesto che il venditore e l’acquirente si incontrino fisicamente, come probabilmente sarebbe stato se il passaggio fosse avvenuto nella stessa città. Come fare quindi?

Ecco alcune semplici mosse che vanno compiute per procedere.

Il venditore deve:

  • Compilare il retro del CDP (Certificato di Proprietà) con i dati di chi acquisterà e sarà dunque il nuovo proprietario del mezzo. Non deve né datare né firmare il CDP. Se è in possesso di CDPD (Certificato di Proprietà Digitale o Elettronico) dovrà stamparlo e compilarlo come nel caso di CDP cartaceo.
  • Recarsi presso un Comune Italiano (non è necessario che questo sia quello di residenza), portando con sé il proprio documento di identità, il codice fiscale, ii CDP compilato (ma ancora privo di data e firma) e una marca da bollo da € 16,00 acquistabile presso le tabaccherie. In presenza dell’impiegato comunale, il venditore, dietro presentazione del proprio documento, firmerà e daterà il CDP, verrà quindi apposta la marca da bollo e il timbro del Comune.
  • Spedire all’acquirente il CDP compilato e autenticato insieme al Libretto di circolazione. È consigliabile una spedizione tracciabile per poter monitorare l’invio.

L’acquirente deve:

  • Andare in un’agenzia di pratiche auto o se preferisce direttamente al PRA. Porterà con sé il proprio documento di identità, il CDP e il Libretto di circolazione (ricevuti dal venditore). A questo punto l’agenzia si occuperà di effettuare il passaggio di proprietà vero e proprio.

Per riepilogare, per fare un passaggio di proprietà moto a distanza, sono necessari solo pochi documenti:

  • Documenti di identità e codici fiscali dei soggetti interessati;
  • CDP e Libretto di circolazione del veicolo;
  • Marca da bollo da € 16.

 

DOPO IL PASSAGGIO, COME OTTENERE LA MOTO?

Per il trasporto della moto o dello scooter da una città all’altra, esistono corrieri specializzati (vedi per esempio motohelp.it, trasportomotolowcost.it, spediremoto.it, trasportomoto.it) che provvederanno comodamente al ritiro e alla consegna direttamente a casa.

I corrieri specializzati, sono adeguatamente attrezzati al trasporto moto, con furgoni dotati di moderni sistemi di ancoraggio e assicurazioni in caso di danni durante il trasporto. Il servizio è senza dubbio comodo in quanto sia il ritiro che la consegna avvengono direttamente presso il domicilio indicato durante la fase della prenotazione.

Alcuni corrieri offrono anche l’opportunità di recapitare il pagamento della moto acquistata a distanza. Basterà che l’acquirente prenoti il trasporto e consegni al corriere un assegno intestato al venditore. Il corriere al momento del ritiro darà al venditore l’assegno.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sul passaggio di proprietà moto a distanza e la delega del pagamento al corriere.

Hai trovato la moto o lo scooter giusto per te? Modello, chilometri, carrozzeria perfetti alle tue esigenze? Ma la moto si trova in un'altra città? Acquistare una moto a distanza potrebbe sembrare complicato o addirittura impossibile. Niente paura, con pochi passi è un’operazione semplice e affatto stressante. Probabilmente i motivi che ti frenano per procedere ad un’operazione come questa, potrebbero essere legati al trasporto moto e al passaggio di proprietà. Ma per entrambe le situazioni esiste una soluzione comoda e snella per rendere facile l’acquisto della tua nuova due ruote. Hai mai sentito parlare del passaggio di proprietà moto a…

Come effettuare un passaggio di proprietà a distanza

Facilità
Sicurezza

Non è un problema il passaggio di proprietà a distanza grazie a semplici procedure e pratiche descritte nell'articolo.

User Rating: 3.75 ( 1 votes)

Tutto su Ivan Lapicirella