venerdì , 26 maggio 2017
Home » Bari Calcio » “Voglio essere protagonista in B che in panchina in A”

“Voglio essere protagonista in B che in panchina in A”

E’ quanto ha dichiarato quest’oggi in conferenza stampa il centrocampista biancorosso Romizi

 

Mentre il Bari prosegue la sua preparazione in vista dell’ultima gara interna di campionato contro il retrocesso Grosseto, nella conferenza stampa di oggi, ha parlato l’ex centrocampista della Fiorentina, Romizi il quale ha parlato della conclusione di questo campionato del Bari. “Stiamo finendo come abbiamo iniziato. Con determinazione e risultati positivi. Abbiamo avuto un momento centrale con un leggero calo, ma, poi sul campo abbiamo dimostrato di essere da playoff anche se, per varie vicende, non possiamo arrivarci. Ora ci manca solo l’ultima gara con il Grosseto. Vogliamo cercare di centrare il filotto di quattro vittorie consecutive che quest’anno non ci è riuscito”.

 

Secondo Romizi quello che sta per concludersi è stato un campionato davvero indeciso fino agli ultimi minuti. “In testa come in coda si deciderà tutto all’ultima giornata anche se, personalmente, credo che i playoff non si giochino. Le tre squadre li sopra, per quanto fatto vedere durante l’anno, meriterebbero la promozione diretta”.

 

A questo punto il centrocampista biancorosso si da un voto per la sua stagione in biancorosso. “Mi do un sette abbondante. Un infortunio mi ha tenuto per un mese fuori dal campo proprio nel momento delicato della stagione, tuttavia, sono contento di quello che ho fatto. Penso di aver dato il mio contributo. Forse ho raccimolato qualche ammonizione di troppo, ma per il calcio sfacciato che abbiamo praticato, per me, è stato quasi un obbligo”.

 

E sul suo futuro ha detto. “Per tutta la stagione mi avete chiesto del mio futuro. Bene, ora posso dirvi che comincio a pensarci, ma non dipende solo da me. Sono in comproprietà fra due squadre. Saranno loro a stabilire dove finirà il mio cartellino. Non nascondo che vorrei fare un anno da protagonista in B, ma potrei valutare anche eventuali proposte di A”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.