domenica , 30 aprile 2017
Home » Bari Calcio » Un super Galano regala tre punti al Bari

Un super Galano regala tre punti al Bari

Con le due reti realizzate questa sera l’attaccante foggiano arriva a quota sei nella classifica marcatori

 

Sotto una pioggia incessante e su un campo pesante la squadra di mister Alberti è riuscita a portare a casa tre punti fondamentali contro una Ternana alla quale mancavano tre giocatori importanti. Le due squadre su un campo pesante e scivoloso si sono date battaglia visto che nessuna delle due avev voglia di perdere. La formazione che ha mandato in campo il tecnico biancorosso è stata una formazione offensiva. Ma il vero eroe della partita è stato Galano il quale ha realizzato una doppietta che ha consentito poi al Bari di portare a casa tre punti fondamentali che allontanano la squadra biancorossa dalla zona calda della classifica.

 

LA CRONACA:

 

Al 9 minuto del primo tempo prima vera azione del Bari che si porta in vantaggio con un gran tiro di sinistro dalla distanza di Galano. Il Bari va sull’ 1 – 0. Al 14° l’arbitro Ghersini di Genova ammonisce Viola per fallo su Sciaudone. Al 23° tiro di Beltrame servito da Sciaudone spara alto. Dopo sei minuti si vede la Ternana con un tiro di Miglietta da fuori area parato da Guarna. Al 32° l’arbitro annulla una rete agli umbri per un presunto fuorigioco di Zito. Dopo un minuto il Bari raddoppia ancora con un destro di Galano. Quattro minuti dopo la Ternana realizza la rete del 2 -.1 con un tiro di Zito su cross di Viola. Al 40° si fanno vedere ancora gli umbri con un tiro di Falletti respinto in ngolo da un difensore biancorosso. La Ternana chiude il primo tempo, al 47°, in attacco con un tiro di Avenatti respinto da due giocatori biancorossi.

 

Nella ripresa, al 2°, l’arbitro Ghersini ammonisce Sciaudone per fallo di gioco. Dopo due minuti Ternana pericolosa con un tiro di Avenatti fuori di poco sulla destra di Guarna. All’8° mister Alberti manda in campo Marotta per uno spento Beltrame. All’11° cross dalla destra di Defendi, tiro di destro di Galano centrale parato dal portiere biancorosso. Dopo sei minuti tiro dalla distanza di Joao Silva deviato in angolo. Al 20° a finire sul taccuino dell’arbitro è Sabelli ammonito per proteste. Dopo quattro minuti Alberti manda in campo Polenta per Sabelli. Sempre allo stesso minuto mister Toscano manda in campo Paparusso per Zito. Dopo tre minuti Alberti manda in campo Romizi per Galano. Al 30° Toscano manda in campo Carcuro per Viola. Dopo tre minuti cross dalla detra di Joao Silva, Brignoli allontana di pugno. Sulla palla arriva Marotta che tira a botta sicura palla a destra del portiere avversario. Dopo un minuto Toscano manda in campo Litteri per Masi. Ed è proprio il nuovo entrato al 36° a fallire la rete del pareggio. Invece di tirare si gira su se stesso e perde l’occasione per reglare alla Ternana il 2 – 2. Dopo due minuti angolo per il Bari, colpo di testa di Marotta e Brignoli manda in angolo. Dopo un minuto punizione di Fossati dalla sinistra, il portiere manda in angolo. Al 40° ammonito Romizi per fallo su Carcuro. Al 46° si vede la Ternana con un tiro di Carcuso deviato dalla difesa, Guarna para. Al 47° occasionissima per gli umbri. Tiro lento di Avenatti e palla che esce di un soffio alla destra di Guarna.

 

LE FORMAZIONI:

 

BARI ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Guarna; Sabelli; Ceppitelli; Chiosa; Calderoni; Sciaudone; Fossati; Galano; Beltrame Defendi; Joao Silva.

 

TERNANA ( 3 – 4 – 3 ): Brignoli; Fazio; Masi; Farkas; Zito; Meccariello; Viola; Miglietta; Falletti; Avenatti; Ceravolo.

 

90°:

Alberti: “Quelli di questa sera sono punti importanti perché ci consentono un grosso passo avanti in classifica. Quella contro la Ternana è stata una vittoria meritata perché abbiamo avuto almeno tre palle – goal nel secondo tempo soffrendo fino alla fine. La squadra ha dimostrato grande cuore e questo ci potrà servire per il futuro. Nelle tre partite contro Varese, Padova e Ternana il Bari si è trovato sempre con due goal di vantaggio. In quelle gare abbiamo sofferto perché non siamo una squadra esperta e non riusciamo ancora a controllare le partite. Questa sera Galano è stato bravissimo perché è arrivato a quota sei reti in sedici gare di campionato. Sono sicuro che tra un po’ verranno fuori altri giocatori che lavorano molto per la squadra come Joao Silva e Beltrame”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.