venerdì , 26 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Un errore difensivo regala al Lanciano i tre punti
Minotti

Un errore difensivo regala al Lanciano i tre punti

E’ stato Minotti al 41° della ripresa, appena entrato in campo, a realizzare con un colpo di testa la rete che ha regalato il primo posto alla squadra abruzzese.

 

Risultato bugiardo. Una vera e propria beffa quella subita dal Bari a Lanciano. Dopo un primo tempo equilibrato dove entrambe le squadre hanno dato vita ad una buona prima parte di match, nella ripresa la gara è stata più aperta. Sia il Lanciano che il Bari hanno avuto alcune occasioni da rete. Quello, però, che è riuscito alla squadra di casa non è riuscito invece ai biancorossi. Alla squadra pugliese è mancata la conclusione cosa che invece è riuscita a Minotti al 41° della ripresa mettendo la palla alle spalle di Guarna con un colpo di testa. Davvero un peccato perché il Bari avrebbe potuto senza problemi portare a casa un buon pareggio che dopo le tre vittorie consecutive avrebbe fatto morale.

 

 

LA CRONACA:

 

Al 2° minuto del primo tempo diagonale di Sciaudone di poco al lato sulla sinistra del portiere Sepe. Al 5° si vede in attacco per la prima volta il Lanciano con un colpo di testa di Thiam di poco alto sulla traversa. Dopo due minuti occasione da rete per il Bari prima con Fedato il cui tiro è stato rimpallato e poi con un tiro di Defendi di poco a lato. All’ 11 punizione di Galano per fallo di Mammarella su Fedato. Sulla palla va Galano che manda la sfera di poco alta sulla traversa. Al 16 occasione da rete per il Lanciano con Thiam il quale da posizione defilata manda al lato. Al 20° ammoniti Sciaudone per proteste e Piccolo per fallo su Fossati. Al 28° tiro in diagonale di Di Cecco parato dal portiere biancorosso Guarna. Al 30° cross di Sabelli dalla destra per Joao Silva che si aggiusta la palla con la mano. Dopo due minuti buona discesa di Sciaudone che fa partire un cross per Joao Silva che viene anticipato dal portiere Sepe. Al 38° azione personale di Piccolo che calcia a lato. Al 43° ammonito Galano per fallo. Al 45° colpo di testa di Falcinelli. Palla che va di pochissimo fuori.

 

Nella ripresa mister Alberti manda in campo Alonso al posto di Joao Silva. Al 6° sinistro di Fedato a lato. Al 7° l’arbitro ammonisce Thiam per fallo di mano. Al 9° Lanciano vicinissimo alla rete del vantaggio con un colpo di testa di Falcinelli. Dopo un minuto il Bari parte in contropiede con Galano, tiro di Defendi parato dal portiere di casa. Al 15° il tecnico del Bari sostiuisce Sciaudone, ammonito, con De Falco. Al 21° conclusione in diagonale di Defendi, palla al lato. Al 23° il tecnico Baroni manda in campo Gatto al posto di Piccolo. Dopo un minuto Alberti manda in campo Beltrame al posto di Fedato. Al 26° conclusione dalla distanza di Defendi respinta da Sepe. Al 39° tiro di Galano, fuori. Al 41° il Lanciano si porta in vantaggio con un colpo di testa di Minotti lasciato solo in area di rigore. Al 48° l’arbitro ammonisce Minotti.

 

 

LE FORMAZIONI:

 

LANCIANO ( 4 – 3 – 3 ): Sepe, De Col, Troest, Amenta, Mammarella, Paghera, Di Cecco, Casarini, Piccolo, Falcinelli, Thiam

 

BARI ( 4 – 3 – 3 ): Guarna; Sabelli; Ceppitelli; Polenta; Calderoni; Sciaudone; Fossati; Defendi; Galano; Joao Silva; Fedato.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.