domenica , 30 aprile 2017
Home » Bari Calcio » Torrente: “Importante dare continuità alla vittoria di Vicenza”
torrente conferenza stampa

Torrente: “Importante dare continuità alla vittoria di Vicenza”

Contro la Juve Stabia il tecnico biancorosso spera in un risultato positivo da parte dei suoi ragazzi dopo la prova di carattere in terra veneta

Dare continuità alla vittoria di Vicenza. E’ questo quello che dovranno tentare di fare i biancorossi domani pomeriggio al San Nicola contro la Juve Stabia. Contro i campani Torrente dovrà fare a meno degli squalificati Ceppiteli e Caputo, ma potrà nuovamente contare sull’apporto di Rossi e Bellomo, disponibili dopo aver scontato un turno di squalifica. Tornati in gruppo Sabelli e Albadoro. In dubbio Romizi che anche ieri si è allenato a parte. Questa la probabile formazione che Torrente potrebbe schierare contro la Juve Stabia. Lamanna tra i pali con Ristovski, Altobello, Dos Santos e Rossi in difesa. Centrocampo a tre con Sciaudone, Polenta e Bellomo. In attacco Iunco, Tallo e Ghezzal. Alla vigilia della gara contro le “vespe” il tecnico biancorosso ha tenuto la sua consueta conferenza stampa. Torrente ha esordito parlando subito di chi non potrà scendere in campo, di Romizi, out a causa di un problema agli adduttori. “Romizi è out sempre a causa del solito problema. Non so ancora per quanto tempo ne avrà. Spero di poterlo avere a disposizione nella prossima gara”. Torrente, poi, ha parlato anche della buona prova di Polenta a centrocampo contro il Vicenza. “Contro il Vicenza ha fatto bene. Contro la Juve Stabia ho un dubbio. Non so se riproporlo a centrocampo o schierarlo in difesa. Con l’assenza di Ceppitelli dovrò decidere se schierarlo dietro, in difesa o confermarlo a centrocampo. Domani sarà una partita diversa da quella di Vicenza a livello tattico, per cui dovrò valutare perbene le cose”. Per il tecnico biancorosso domani sarà fondamentale dare continuità alla vittoria conseguita a Vicenza. “L’importante sarà dare continuità alla vittoria di Vicenza come atteggiamento, come spirito, come gioco e, soprattutto,  spero anche come risultato”. Il Bari non segna ormai al San Nicola da quattro giornate. Ecco come pensa di risolvere il problema il tecnico di Cetara. “Per risolvere il problema bisognerà giocare. Ci sono state partite, come quella contro il Verona, dove abbiamo creato qualcosa, mentre in altre abbiamo creato poco. Solo giocando riusciamo a creare. Se non giochiamo diventa tutto più difficile. Dobbiamo essere equilibrati ma anche propositivi nella fase di possesso. Inoltre dovremo cercare di sfruttare qualche palla inattiva che ultimamente abbiamo sfruttato pochissimo”. E su Tallo, Torrente si è espresso così. “Tallo potrebbe essere un’arma in più, potrebbe sfruttare l’occasione. Ha avuto già diverse opportunità; ha le caratteristiche per far bene nel ruolo di Caputo. Negli ultimi anni ha giocato centrale anche se come giocatore è nato come esterno. Ora dipenderà tutto da lui”. Contro la Juve Stabia tornerà nuovamente a disposizione Nicola Bellomo che Torrente schiererà nel suo ruolo. “Bellomo giocherà nel suo ruolo, ma non è detto che durante la gara possa andare anche più avanti. Lui è libero di muoversi in mezzo al campo e tra le linee come ha fatto ad inizio di campionato. Spero che la giornata di ripsoso gli abbia fatto bene così da tornare a giocare al meglio come ha fatto all’inizio”. Lo scorso anno la Juve Stabia dette fastidio alla squadra biancorossa. Ecco il parere dell’ex tecnico del Gubbio. “La Juve Stabia è una squadra che ha fatto bene l’anno scorso e si sta confermando anche quest’anno. E’ in zona playoff, è una squadra classica di questa categoria. Ha giocatori esperti, fisici. Curano molto bene la fase difensiva per poi ripartire con giocatori veloci in attacco. Bisognerà stare molto attenti alle loro ripartenze. Inoltre curano molto i dettagli sulle palle inattive  perché cercano di sfruttare i centimetri che hanno un po’ nei vari reparti. Domani sarà una partita non facile. La Juve Stabia ha anche un atteggiamento molto aggressivo. Bisogna avere gran rispetto per questa squadra”.

Di Micol Tortora

torrente conferenza stampa
torrente conferenza stampa

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.