martedì , 19 settembre 2017
Home » Auto » Suggerimenti e consigli per una guida sicura senza fare corsi
guida sicura

Suggerimenti e consigli per una guida sicura senza fare corsi

Una guida sicura è l’assicurazione migliore per condurre correttamente un’auto. Molti sono i video ed i consigli di guida sicura offerti dai professionisti.
Un corso di guida sicura, come quelli offerti da Quattroruote o da De Adamich o ancora dall’autodromo di Vallelunga, è un’esperienza che ogni guidatore dovrebbe fare. Spesso ci si tira indietro per via di costi e prezzi superiori al proprio stipendio mensile.
Vediamo allora i suggerimenti basilari per avere una guida sicura, e meno sportiva, a bordo della propria auto su strada.

  • Indossare la cintura. Quando si mette al volante, un automobilista che tenga alla propria incolumità ed a quella degli altri, indossa e fa indossare per prima cosa la cintura di sicurezza.
  • Contare fino a centotre. Mantenere sufficiente distanza tra la vostra auto e le altre è fondamentale. I migliori istruttori di guida sicura temporizzano questa distanza di sicurezza in un minimo di tre secondi.
    Per regolarvi, in concreto, scegliete un oggetto davanti a voi lungo la strada e, quando l’auto che vi precede lo sorpassa, iniziate a contare fino a tre partendo da centouno: centouno, centodue, centotre. Se raggiungete l’oggetto prima di essere arrivati a centotre, non ci sono tra la vostra e l’altra auto i tre secondi di distanza necessari per evitare un incidente. Il tempo trascorso nel dire “cento” prima di 1, 2 e 3 fa in modo che diciate in numeri esattamente in un secondo.
  • Lasciare passare chi vi segue troppo da vicino. Se qualcuno vi tallona, soprattutto se andate a velocità sostenuta, dategli strada. E’ meglio badare alla propria incolumità che “vincere la gara” e finire in ospedale.
    Chi ha un comportamento di guida “minaccioso” e si attacca al vostro paraurti posteriore, spesso è un represso (oppure è sotto l’effetto di alcolici) motivo per il quale vuole prevalere su strada non potendo fare altrimenti nella vita comune. Voi lo sapete e, anche se lampeggia epiletticamente mentre state effettuando un sorpasso, lasciatelo fare, concludete la vostra manovra in sicurezza e rientrate lasciandogli strada. Probabilmente lo vedrete contro un palo dopo qualche decina di chilometri.
  • Aspettarsi il peggio e non dare nulla per scontato. Da uno studio condotto in Italia è emerso che oltre la metà degli automobilisti non si ferma del tutto ai segnali di stop oppure sottovaluta gli avvisi. Questo perché i cartelli vengono spesso dimenticati dopo aver finito i lavori stradali, ma aspettarsi il peggio salva la vita in tutte le occasioni.
    Ogni volta che guidate, se vedete qualcuno avvicinarsi allo stop, pensate che potrebbe non fermarsi.
    Quando rallentate ad un incrocio e si avvicina un’altra auto con la freccia accesa, non date per scontato che svolterà davvero. Per quel che ne sapete, potrebbe aver messo la freccia chilometri prima ed essersene dimenticato.
    Se siete su una strada a doppia corsia e l’auto od il furgone che vi sta affianco frena in prossimità delle strisce pedonali, frenate anche voi. Probabilmente sta facendo passare dei pedoni o dei ciclisti che verrebbero travolti dalla vostra auto.
  • Stare all’esterno. In situazioni di traffico pesante su strade a 3 o più corsie, tenetevi su quella esterna di destra o di sinistra, in questo modo avrete spazio di manovra se sorgono problemi, se invece vi tenete al centro, potete solo frenare e sperare di fermarvi in tempo utile.

Questi consigli sono i più comuni che vi insegnano in un corso di guida sicura, se si ha la possibilità però vale la pena risparmiare sul nuovo smartphone o su tante altre cose futili ed iscriversi ad un corso tenuto da istruttori che potranno rispondere alle vostre domande in tempo reale insegnandovi a guidare correttamente ed a gestire le situazioni di crisi, panico ed emergenza su strada.

Le migliori attrezzature per auto a prezzi fantastici. CLICCA QUI

Tutto su Alex Grimaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.