domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Seconda vittoria consecutiva per il Bari

Seconda vittoria consecutiva per il Bari

Dopo la vittoria di sabato scorso a Cittadella i biancorossi si sono ripetuti ache oggi al “San Nicola” contro la “bestia nera” dello scorso anno, il Latina e aancora una volta ad andare a segno è stato Joseph Minala, giocatore lasciato per diciannove partite in panchina da mister Mangia
Seconda vittoria consecutiva per i biancorossi che salgono in classifica a venticinque punti. Ancora una volta eroe della giornata è stato il centrocampista, ex giovanili della Lazio, Joseph Minala il quale al 18° della ripresa con una palla di contrambalzo è riuscito a mettere a segno l’unica rete per i biancorossi. E’ vero che il Bari avrebbe a fine gara meritato un vantaggio molto più importante, ma il portiere ospite, Di Gennaro, ha evitato al latina un passivo più pesante. Dopo questa meritata vittoria il Bari di Nicola si porta a quota venticinque in classifica a soli due punti dalla zona play – off. La cosache ha convinto contro il Latina è stata la prestazione dei biancorossi i quali giorno dopo giorno stanno incominciando ad assimilare le idee tecnico – tattiche di mister Nicola.

LE FORMAZIONI:

BARI: ( 3 – 5 – 2 ): Donnarumma; Sabelli; Salviato; Romizi; Sciaudone; De Luca; Minala; Filippini; Caputo; Camporese; Defendi. A disposizione: Guarna; Micai; Galano; Partipilo; Stoian; Sall; Gomelt; Castrovilli; Rozzi. All: Nicola.

LATINA: ( 3 – 5 – 2 ): Di Gennaro; Bruscagin; Viviani; Crimi; Paolucci; Sbaffo; Dellafiore; Pettinari; Almici; Brosco; Rossi. A disposizione: Farelli; Cottafava; Petagna; Ashong; Milani; Valiani; Doudou; Sforzini; Celli. All: Breda.

ARBITRO: Candussio di Cervignano.
LA CRONACA:

Al 1° minuto del primo tempo l’arbitro Candussio ammonisce giustamente Romizi per fallo su Crimi. Dopo due minuti si vede subito il Bari in attacco con un potente tiro dalla distanza di Romizi respinto dal portiere avversario. Al 12° punizione di Salviato di poco a lato sulla destra di Di Gennaro. Al 20° a finire sul taccuino dell’arbitro è Brosco per fallo su Caputo. Dopo tre minuti ancora Bari. Tiro di sinistro di capitan Caputo respinto dal portiere avversario. Al 32° cross dalla destra di Sabelli, colpo di testa di Caputo con palla che finisce di poco a lato sulla destra del portiere. Dopo un minuto si vede in attacco il Latina con un colpo di testa di Pettinari mandato oltre la traversa da un intervento di Donnarumma. Dopo tre minuti a finire sul taccuino dell’arbitro è il difensore Filippini per fallo su Paolucci. Il primo tempo si chiude con un tiro di Defendi nell’area piccola parato da Di Gennaro.

Nella ripresa al 6° cross di Minala dalla destra e per poconon arrivano sul pallone sia De Luca che Sciaudone. All’11° l’arbitro ammonisce Defendi per fallo su Brosco. Diffidato salterà la prossima gara del 24 a Brescia. Dopo due minut punizione per il Bari. Colpo di testa di Minala deviata in angolo da Di Gennaro. Dopo due minuti ancora una ammonizione per il Bari. Questa volta a finire sul taccuino dell’arbitro è Sabelli per fallo su Paolucci. Al 16° mister Breda manda in campo Doudou per Pettinari. Dopo un minuto gli risponde mister Nicola mandando in campo Gomelt al posto di uno spento Sciaudone. Dopo un minuto la squadra biancorossa passa in vantaggio. Cross di Defendi dalla sinistra, non riesce ad arrivare sul pallone De Luca ma si trova al posto giusto, nel momento giusto, Minala che di contrombalzo manda la palla alle spalle del portiere avversario. Al 25° altra sostituzione per il Latina. Dentro Petagna, fuori Bruscagin. E dopo un minuto l’arbitro sanzziona proprio Petagna per fallo su Minala. Dopo un minuto mister Nicola manda in campo Rozzi per De Luca. Dopo tre minuti tiro di Defendi respinto dal portiere. Dopo due minuti mister Breda manda in campo Sforzini per Paolucci. Al 41° mister Nicola decide di mandare in campo Stoian al posto di Romizi infortunato. Al 47° l’arbitro Candussio manda anzitempo negli spogliatoi mister Nicola per aver superato la zona – panchina. La gara si conclude con un tiro di Caputo, parato.

90:

Nicola: ” Sul mio allontanamento dal campo in tutta sincerità devo dire che non mi sono accorto di essermi allontanato dall’area tecnica. Cercavo di vedere la diagonale lunga di Defendi. Ho visto una difesa attenta. Gli unici minuti che non mi sono piaciuti sono gli ultimi dieci del primo tempo dove ci siamo difesi in maniera troppo blanda. Mi dispiace solo per il risultato perchè meritavamo di più. Per il resto ho detto ai ragazzi che stiamo diventando squadra. Stoian e Rozzi? “I segnali più importanti sono venuti dal loro inserimento, dal modo come sono entrati in campo. La partita, per me, è stata vinta li. Ho fatto a vedere a Stoian il tabellone, era il quarantunesimo.Gli ho detto che avrei scelto lui per interpretare gli ultimi minuti della partita. Ha fatto quattro minuti davvero importanti. Minala? “E’ un giocatore utile al Bari perchè ha strapotere fisico e potenzialità anche se non è entrato subito in partita. Se Minala ha giocato così però il merito è dell’ambiente che intorno si sta costruendo. Un ambiente che incomincia ad aver fiducia”.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.