domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Seconda vittoria consecutiva del Bari

Seconda vittoria consecutiva del Bari

Dopo i tre punti conquistati sabato scorso in casa contro il Lanciano la squadra di Nicola ha dato continuità di risultato anche a Modena
L’ultima vittoria esterna del Bari risaliva alla gara che i biancorossi disputarono in quel di Cittadella a dicembre. Questa volta a regalare tre punti fondamentali per la classifica dei biancorossi è stato Boateng dopo essere stato servito egregiamente al 23′ del primo tempo da Bellomo. Contro la formazione di Novellino la squadra biancorossa e’ stata schierata da Nicola ancora una volta con il 4 – 3 – 3, modulo adottato anche contro il Lanciano e che in entrambe le gare ha dato i suoi frutti. Anche quest’oggi la squadra biancorossa ha giocato una buona partita, in maniera intelligente e, soprattutto, ha dato continuità alla prestazione e al risultato di sabato scorso. Anche oggi la difesa ha retto senza problemi, a centrocampo buona la prestazione di tutti, peccato in attacco per Galano e Boateng che nella ripresa hanno avuto la possibilità di raddoppiare, ma in entrambe le circostanze e’ stato superlativo il portiere modenese che ha evitato con due grandi interventi il 2 – 0. Neanche il tempo però di gioire che già martedì sera il Bari e’ atteso da un’altra partita importante, in casa, contro il Catania dei vari ex biancorossi.

LE FORMAZIONI:

MODENA ( 4 – 4 – 2 ): Pinsoglio; Calapai; Gozzi; Zoboli; Rubin; Nizzetto; Salifu; Signori; Fedato; Granoche; Ferrari. A disposizione: Manfredini; Zucchini; Acosty; Schiavone; Martinelli; Marsura; Garritano; Guidiala; Beltrame. All: Novellino.

BARI ( 4 – 3 – 3 ): Guarna; Rinaudo; Contini; Calderoni; Romizi; Donati; Bellomo; Galano; Ebagua; Boateng. A disposizione: Donnarumma; Salviato; Benedetti; Rada; Camporese; Filippini; Defendi; Minala; Caputo; De Luca. All: Nicola.

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano.

 

90°:

Nicola: “Il merito della vittoria è dei ragazzi. Per me due vittorie consecutive sono troppo poche per pensare a qualcosa di importante. Bisogna avere molta più fame. Oggi l’abbiamo avuta e non abbiamo pagato il dazio che spesso in altre occasioni paghiamo dopo i goal sbagliati di Galano e Boateng. Magari altre partite le avremmo pareggiate o adirittura perse. Ora resettiamo questa vittoria e guardiamo già a martedì quando affronteremo una squadra con qualche problema ma con un organico molto interessante capace di tutto. I tifosi? A volte riusciamo a farli felici a volte no. Ma i nostri tifosi restano un sostegno importante, un quid in più per noi”.

Boateng: “Sono felice per questa mia prima rete con la maglia del Bari. Ho finalizzato un’azione ben giocata e non creata per caso. In settimana, infatti, ci alleniamo tanto per compiere i movimenti giusti che il mister ci chiede. Se proprio dobbiamo vedere oggi qualcosa di negativo è la mancanza di cattiveria che ci avrebbe permesso di chiudere la partita e non rischiare. Anche a me è mancata cattiveria e lucidità quando mi sono trovato a tu per tu con il portiere modenese, pensavo di spiazzarlo invece ha intuito il tiro”.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.