domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Sciaudone: “E’ arrivata l’ora di cambiare”

Sciaudone: “E’ arrivata l’ora di cambiare”

Dopo la deludente prestazione contro la Ternana il giocatore simbolo del Bari ha parlato oggi in conferenza stampa
Nell’ultima gara di campionato non si è espresso sui suoi soliti livelli come tutti i suoi compagni di squadra. Oggi in conferenza stampa Daniele Sciaudone, uomo simbolo del Bari e uomo – selfie lo scorso anno, ha parlato del momento – no della squadra dopo tredici giornate di campionato. “E’ un mese che non raccogliamo quanto seminiamo. E’ arrivata l’ora di cambiare il nostro modo di giocare così da invertire la rotta. Posso assicurare, però, che noi ci mettiamo il massimo ogni gara. Siamo i primi ad essere rammaricati e capiamo i tifosi quando ci invitano a dare di più. Accettiamo i loro ‘incitamenti’ e continuiamo ad andare avanti con determinazione. Cosa fare? Magari non aver paura a volte di sbagliare. Essere sempre concentrati e giocare a testa bassa”.

Lo scorso anno l’ex centrocampista del Taranto fu protagonista a Crotone visto che realizzò la rete del 3 – 0 in favore del Bari. “E’ il calcio. Ripartiremo da li per dimostrare che vogliamo invertire la rotta. Ognuno di noi deve tirare fuori l’orgoglio e la personalità per fare di più. Solo così possiamo trasformare gli inviti dei tifosi in energia positiva tornando agli entusiasmi di qualche mese fa”.

E sulla gara di domenica prossima Sciaudone si è espreso così. “Crotone è una partita importantissima che non possiamo e non vogliamo sbagliare, ma non consideriamola un’ ultima spiaggia perchè si rischia di perdere la lucidità giusta”.

Il centrocampista bergamasco ha poi parlato anche del rinnovo del suo contratto. “Non ho avuto nessun incontro con la società. In questo momento credo sia giusto così. Penso solo a uscire con i miei compagni da questo momento”.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.