domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Sarà un Bari in emergenza a Padova
bari d'emergenza

Sarà un Bari in emergenza a Padova

Contro il Cittadella i biancorossi dovranno fare a meno di Contini e sabelli in difesa e, forse, a centrocampo di Romizi
Quello che farà visita sabato prossimo a Padova contro il Cittadella sarà sicuramente un Bari in emergenza. Contro i veneti i biancorossi dovranno fare a meno in difesa di Contini, squalificato per tre turni dopo la prova televisiva che lo ha visto protagonista sabato scorso contro la capolista Carpi e di Sabelli squalificato. In difesa per mister Nicola le scelte saranno obbligate. A centrocampo da valutare le condizioni fisiche di Romizi uscito malconcio anzitempo contro il Carpi per una botta ricevuta. Per quanto riguarda il calcio non giocato il Bari ha ricevuto oltre che la squalifica di tre giornate di Contini anche un’ammenda di cinquemila euro a causa di alcuni tifosi che hanno indirizzato un raggio – laser verso l’arbitro.

Intanto questa mattina alcuni giocatori biancorossi in occasione dell’iniziativa voluta espressamente dalla Lega di Serie B “Un giorno per la nostra città” si sono recati alla Fondazione “Giovanni Paolo II” di Torre a Mare dove hanno incontrato gli anziani. All’evento hanno partecipato Donnarumma, Minai, Salviato, Filippini, Gomelt e Rozzi. Ad accompagnarli l’ex arbitro Romeo Paparesta. Il prossimo giorno con l’iniziativa “Un giorno per la nostra città” è previsto per il 21 gennaio con attenzione alle barriere architettoniche e alla disabilità.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.