domenica , 23 aprile 2017
Home » Bari Calcio » Marotta: “Non devo convincere nessuno, solo me stesso”

Marotta: “Non devo convincere nessuno, solo me stesso”

“Il mio modo di giocare – ha aggiunto – è molto dispendioso. Io mi diverto giocando così”

 

Domani sarà la prima punta nell’attacco barese. Reggio Calabria per l’attaccante napoletano rappresenta tanto, visto che proprio a Reggio l’attaccante biancorosso ha realizzato la sua ultima rete con la maglia biancorossa. “Ho buoni ricordi di Reggio Calabria visto che ho realizzato l’ultima rete con la maglia biancorossa. Chissà magari posso ripetermi – dice in conferenza stampa – e tornare a fare goal con la maglia del Bari. Non affronto questa partita arrabbiato”.

 

Marotta affronta questa nuova stagione in maniera un po’ arrabbiata perché non vuole far rimpiangere capitan Caputo. “Affronto la stagione arrabbiato perché non voglio perdere l’occasione di dimostrare quanto valgo. Mi rendo conto che dipende da me; non devo convincere nessuno ma solo me stesso. Personalmente sono convinto del mio valore. Una cosa è certo non cambierò il mio modo di giocare perché finirei per non divertirmi più”.

 

E sulla Reggina ha detto. “Ha fatto una buona squadra. Sta lavorando in silenzio e se guardiamo la squadra è composta da ottimi elementi. In più avranno una cornice di pubblico importante per i festeggiamenti del centenario. Sarà difficile ma noi abbiamo l’obbligo di provarci con tutte le forze”.

 

Di Micol Tortora

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.