martedì , 27 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Lamanna condanna alla sconfitta i biancorossi

Lamanna condanna alla sconfitta i biancorossi

Il Punto sul Bari

 

Un suo errore spiana la strada alla vittoria della capolista

 

E’ stato un errore dell’estremo difensore biancorosso a spianare la strada alla vittoria del Sassuolo. In occasione del raddoppio emiliano Lamanna avrebbe potuto gestire in modo diverso un pallone che avrebbe solo dovuto bloccare ed invece, respingendolo, ha dato il la al difensore Terranova di depositare il pallone in rete. Peccato per l’errore perché la gara contro il Sassuolo il Bari l’avrebbe sicuramente pareggiata.

 

COSA VA – Ancora una volta su tutti Defendi, tornato ad esprimersi ad altissimi livelli. Anche contro la capolista, a parte la rete realizzata, è stata ancora una volta la sua prestazione convincere. Era in ogni parte del campo. Peccato che, ammonito e già diffidato, non potrà scendere in campo sabato prossimo al San Nicola contro lo Spezia. Anche Rossi, dopo un turno di riposo concessogli da mister Torrente, è sembrato molto ispirato. Si è proposto molte volte sulla fascia destra crossando per gli attaccanti. Buona prestazione anche la sua.

 

COSA NON VA – Le note stonate arrivano dalla difesa, tornata nuovamente ad essere perforata. Nell’occasione del vantaggio emiliano Pavoletti ha saltato come “birilli” i due centrali, Dos santos e Ceppitelli. Inoltre l’attacco non è riuscito a ripetere la buona prestazione offerta in occasione della “remuntada” contro il Lanciano. Da rivedere anche questo reparto.

 

TOP & FLOP – I migliori, come detto prima, sono stati Defendi e Rossi. Non hanno deluso, però, anche Tallo, Fedato e Galano, mandati nella mischia da Torrente. In negativo Lamanna, Ceppitelli, Dos Santos e Polenta, insomma, tutta la difesa che è sembrata in più occasioni in affanno sugli attaccanti neroverde.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – In occasione della delicata gara contro lo Spezia dovrà lavorare molto nuovamente sulla difesa che sembra tornata ad essere nuovamente perforabile.

 

IL FUTURO – Dopo la sconfitta rimediata in terra emiliana contro la capolista il Bari è a soli più due punti dalla zona playout. A questo punto sarà non importante, ma importantissima, la gara contro lo Spezia. L’imperativo è vincere.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.