giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » “La vittoria? Buon lavoro fatto in settimana”

“La vittoria? Buon lavoro fatto in settimana”

E’ quanto ha dichiarato quest’oggi in conferenza stampa il centrocampista Sciaudone conosciuto da tutti i tifosi come uomo selfie del Bari

Contro il Catania la squadra biancorossa ha mostrato un gioco più corale e soprattutto una intesa tra i vari giocatori cosa che prima della gara contro gli etnei non aveva mostrato. Sabato scorso in conferenza stampa il tecnico del Bari, Devis Mangia, aveva dichiarato “adesso questa è una squadra” e sabato si è visto finalmente qualcosa. Oggi in conferenza stampa è stato Daniele Sciaudone ad affermare quanto detto dal tecnico lombardo. “Abbiamo lavorato bene e raccolto i frutti durante questa trasferta. Siamo riusciti a concretizzare quanto provato in settimana. Contro una big del campionato dovevamo fare un certo tipo di gara per portare i tre punti a casa dopo averne lasciati per strada diversi”.

A fine gara il centrocampista è stato onoreficiato da Sky come miglio giocatore biancorosso. Questo non ha che potuto fare contento Sciaudone. “Sono contento, non mi aspettavo di essere giudicato così. È stata da parte di tutti una prestazione positiva dove ognuno ha svolto al meglio il proprio compito”.

Contro la squadra etnea si è visto un Bari più compatto e più concreto nei vari reparti. Il centrocampista bergamasco la pensa così. “Ci voleva solo un po’ di tempo, l’ho sempre detto. Dopo aver cambiato così tanto è necessario e fisiologico trovare i giusti equilibri. Con questo non voglio dire che non abbiamo commesso errori però siamo riusciti ad uscirne bene. In settimana torneremo sulla gara per analizzare le situazioni di difficoltà e trovare i rimedi giusti”.

A questo punto Sciaudone ha spiegato il fallo da rigore su Marcelinho che ha consentito al Catania di andare sull’1 – 1. “Sono stato un pollo, con un po’ più di attenzione potevo cavarmela meglio. Mi sono reso conto dopo di averci messo troppa foga, ma ormai era tardi. A parti invertite avrei reclamato anch’io il rigore”.

Dopo la vittoria conseguita in Sicilia i biancorossi si ritrovano a tre punti dalla prima. Ecco il pensiero del centrocampista biancorosso. “È un campionato livellato dove bastano due vittorie per essere in cima o giù in classifica. Troppo presto per dare giudizi dell’una o dell’altra squadra. Ci vuole tempo e continuità nei risultati, poi chi lavorerà meglio la spunterà sulle altre”.

Finalmente Sciaudone è tornato ad essere l’uomo – selfie cosa che i tifosi aspettavano. Ed anche ieri in occasione della vittoria a Catania il biancorosso ha postato la foto dell’intera squadra nello spogliatoio con il tabellone luminoso che indicava il 2 – 3. Ecco cosa ha detto Sciaudone in merito. “L’anno scorso ci ha portato fortuna. Continuo a pensare che porti bene altrimenti è una bellissima coincidenza. È stata una settimana importante quella che ha preceduto Catania. Ci siamo allenati bene e trascorso molto tempo insieme per aumentare l’intesa del gruppo. Si doveva ricreare quell’atmosfera fantastica che i tifosi baresi conoscono bene e da cui noi traiamo molta della nostra energia. E così a fine partita abbiamo festeggiato riproponendo il tabellone con il risultato della vittoria. I nostri tifosi hanno risposto immediatamente attraverso i social network aspettandoci all’arrivo in aeroporto. E sono sicuro che domenica saranno in venticinque mila al San Nicola a “giocare” con noi contro l’Avellino”.

 

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.