domenica , 28 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Iunco: “Fino a 48 punti devono stare tutti attenti”

Iunco: “Fino a 48 punti devono stare tutti attenti”

Lo ha dichiarato quest’oggi, in conferenza stampa, l’attaccante brindisino

 

Continua la preparazione dei biancorossi in vista della gara di domani sera al “Granillo” di Reggio Calabria contro l’ex tecnico biancorosso, Giuseppe Pillon. Contro gli amaranto Torrente dovrà fare a meno degli squalificati Sciaudone e Polenta e, molto probabilmente, di Caputo dopo l’intervento allo zigomo. Intanto quest’oggi ha parlato in conferenza stampa l’attaccante Iunco, il quale venerdì sera tornerà nuovamente a disposizione di mister Torrente dopo aver scontato il turno di squalifica contro il Livorno. Ecco cosa ha detto l’attaccante biancorosso sul fatto che, ad oggi, il Bari non ha 40 punti in classifica, ma 47. “Effettivamente abbiamo 47 punti in classifica, quindi il calo che ci ha interessati è stato fisiologico e ci poteva stare. Quando le cose non vanno bene è tutto più difficile, ma ne siamo usciti a testa alta. Ci siamo sempre presi le nostre responsabilità. Lo spogliatoio è sempre stato unito, ne è dimostrazione il filotto di risultati recente”.

 

E sulla gara di venerdì sera ha detto. “Fino a 48 punti devono stare tutti attenti. Squadre come Vicenza e Pro Vercelli stanno lottando alla grande e non regalano punti a nessuno. Giocare con le dirette concorrenti può essere un vantaggio. La Reggina è una grande squadra, con individualità importanti. Dobbiamo andare lì a imporre il nostro gioco come fatto anche in altre occasioni. La partita sarà più determinante per loro, ma il campionato è ancora lungo, ci sono tante squadre racchiuse in pochi punti. Noi vogliamo dare continuità ai risultati. Giocheremo a viso aperto, speriamo facciano altrettanto anche loro. L’importante è tornare a casa con un risultato positivo”.

 

Di Micol Tortora

 

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.