giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari dell’ 8 dicembre

Il Punto sul Bari dell’ 8 dicembre

Ragazzi, così proprio non va

 

Se non fosse stato per quel tiro dalla distanza di Marotta al 28° della ripresa non trattenuto dal portiere Calderoni la squadra di Alberti avrebbe fatto una brutta figura sul campo dell’ultima in classifica

 

Marotta ha evitato una figuraccia al Bari. Sul campo di Castellammare la squadra biancorossa non ha espresso gioco pur se per sessanta minuti ha avuto il possesso palla ma senza mai rendersi pericoloso sotto rete. Contro la Juve Stabia si è visto ancora una volta che questo Bari non ha ancora, dopo diciasette giornate di campionato, una sua identità. E questo dovrebbe incominciare a preoccupare perché questa squadra con uno striminzito pareggio conquistato in terra campana ha mosso di poco la classifica. Ora il Bari è sest’ultimo a diciotto punti. E ora sabato prossimo bisognerà tentare di battere il Carpi, squadra che proprio sabato ha battuto in casa il Varese con una rete dell’ex biancorosso Sgrigna e si è portato a quota venti punti in classifica.

 

COSA VA – Chiosa, Fossati, Romizi e Marotta hanno dimostrato di dare qualcosa in più rispetto ai loro compagni che, contro l’ultima in classifica, hanno deluso.

 

COSA NON VA – Continua a far parlare di se ancora una volta la difesa, reparto che fino ad ora ha sempre subito reti. Ma dov’è andata a finire quella difesa che nelle prime inque gare di campionato era prima per non aver subito alcuna rete?

 

TOP & FLOP – Come detto in precedenza Chiosa, Fossati, Romizi e Marotta hanno giocato un’altra partita in confronto ai loro compagni di squadra i quali, pur mantenendo per sessanta minuti il pallino della gara, non sono mai arrivati ad impensierire il portiere di casa Calderoni.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Contro il Carpi il tecnico dovrà cercare di non riproporre più il 3 – 4 – 3, modulo che non ha affatto convito e cercare di tornare al modulo adottato fino a poco tempo fa e cioè al 4 – 2 – 3 – 1.

 

IL FUTURO – Con il pareggio di Castellammare, terzo risultato utile consecutivo, il Bari si ritrova sest’ultimo in classifica. Sabato prossimo al “San Nicola” contro la squadra di Vecchi i ragazzi di Alberti dovranno tentare di portare a casa i tre punti così da poter superare, di un punto, proprio il Carpi.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.