lunedì , 26 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 31 maggio

Il Punto sul Bari del 31 maggio

Onore a questi ragazzi

Tre mesi fa i biancorossi erano in zona play – out e martedì si giocheranno i playoff contro il Crotone

Onore a questi ragazzi per quello che stanno facendo. I giocatori biancorossi negli ultimi tre mesi sono davvero cresciuti, si sono responsabilizzati e sono diventati un gruppo importante, gruppo che sta facendo la differenza e questo il pubblico l’ha capito da un bel po’ di giornate visto che il “San Nicola” è stato preso d’assalto come ieri sera quando sugli spalti erano presenti più di 50.000 spettatori che con il loro calore hanno portato alla vittoria Guarna e compagni. Ora martedì pomeriggio si tornerà nuovamente in campo, a Crotone, per giocarsi a gara unica i playoff e già da stamattina molti tifosi erano in fila per acquistare un biglietto per seguire anche a Crotone i loro beniamini.

COSA VA – Lo spettacolo offerto ieri sera al “San Nicola” dai più dei 50.000 spettatori. Davvero un grande brivido, spettacolare. Solo Bari poteva fare questo.

COSA NON VA – Il Bari visto nel primo tempo, troppo contratto e impaurito. Poi nella ripresa tutto è cambiato… per il meglio.

TOP & FLOP – Su tutti Cani. Da quando è entrato in campo il Bari ha cambiato marcia. Non ha proprio entusiasmato la prestazione di Lugo il quale nel primo tempo ha perso diversi palloni dando il la al Novara di rendersi pericoloso.

CONSIGLI PER IL MISTER – Contro il Crotone dovrà tentare di non commettere nessun errore di formazione. A Crotone il Bari si giocherà una intera stagione ed anche la serie A.

IL FUTURO – Conclusosi il campionato il futuro del Bari passa dai playoff. Vincere a Crotone potrebbe significare tanto per la rincorsa verso la massima serie.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.