giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 3 maggio

Il Punto sul Bari del 3 maggio

Eroici…

Questa squadra dopo tutto quel che sta facendo merita profondo rispetto e soprattutto merita grande attenzione da parte dei suoi tifosi e dalla probabile nuova società.
Immensi, eroici. E’ questo l’appellativo da dare ai giocatori biancorossi in occasione della grande sfida di Terni dove i padroni di casa avrebbero dovuto vincere a tutti i costi per non distanziarsi più di tanto dalla zona salvezza. I biancorossi scesi in campo hanno affrontato la gara nel migliore dei modi visto che erano orfani di due giocatori importanti come Sciaudone e Defendi, i quali avrebbero dato più spinta offensiva al Bari, ed invece oggi chi ha fatto la differenza è stato proprio Nadarevic. Grande Nadarevic, ma grande anche tutta la squadra che ha permesso di portare a casa tre punti importanti visto che ora i biancorossi sono solo a due punti dalla zona playoff. A questo punto sognare non costa nulla…

COSA VA – La grande determinazione che i biancorossi hanno avuto fin dal primo minuto di gara. Hanno saputo gestire fin dall’inizio una gara che alla vigilia si presentava davvero difficile.

COSA NON VA – Tutto è andato per il meglio. Non c’è nulla da dire…

TOP & FLOP – Tra i migliori bisogna menzionare su tutti Ceppitelli il quale, anche oggi, è riuscito a metter dentro la sua sesta rete personale. Poi non bisogna scordare le buone prestazioni di Nadarevic, un grande e di Romizi entrato a sostituire Lugo.

CONSIGLI PER IL MISTER – E’ stato un grande nel mettere in campo una formazione che fin dall’inizio ha dato problemi alla Ternana. Bravo mister…

IL FUTURO – Dopo la vittoria conseguita contro la Ternana, il Bari è atteso sabato prossimo in casa dalla Juve Stabia. Sognare non costa nulla…
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.