giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 29 aprile 2015
micol bari calcio

Il Punto sul Bari del 29 aprile 2015

Cosa è mancato ai biancorossi in questo campionato? La grinta, il gruppo, l’umiltà e la voglia di arrivare
Che differenza c’è tra il Carpi e il Bari? La squadra emiliana ha dimostrato dalla prima giornata di campionato quella grinta, quell’umiltà, quel gruppo e soprattutto quella voglia di arrivare cose che non si sono mai viste nella squadra biancorossa. Il Bari non ha mai dato l’impressione di poter essere davvero protagonista in questo campionato, campionato che sarebbe stato alla portata del club pugliese ed invece dopo il pareggio di ieri contro la squadra di Castori ( quarto consecutivo ) si è capito che questa squadra non avrebbe potuto essere tra le prime tre e, cosa che fa più riflettere, è che questa squadra non è neanche da ottavo posto. Allora ci si chiede il perché il Bari non ha conquistato tutto questo?

COSA VA – Ancora positiva la prova di Guarna che dopo aver evitato sabato scorso in casa contro il Bologna di capitolare si è esaltato in tre occasioni anche ieri sera in casa della capolista. Da menzionare anche la buona prestazione in difesa di Camporese che ha concesso poco ai suoi avversari.

COSA NON VA – Lo si è detto prima. Il Bari doveva cercare di uscire dal campo emiliano con una vittoria per poter sperare ancora nei playoff ed invece i biancorossi non sono mai riusciti nel corso della gara ad impensierire il portiere di casa. L’unico tiro che ha impensierito l’estremo difensore emiliano e’ arrivati solo al 48′ del secondo tempo. Un po’ poco per poter sperare di arrivare nelle zone importanti di classifica.

TOP & FLOP – Lo si diceva prima. Guarna e’ sempre Guarna. Anche ieri ha dimostrato di essere lo stesso portiere dello scorso anno. Per il prossimo anno meriterebbe ancora la riconferma. Continua ancora a non dare segnali il reparto offensivo che anche contro il Carpi non è riuscito ad essere incisivo.

CONSIGLI PER IL MISTER – L’ex tecnico del Livorno le ha tentate tutte per cercare di dare una quadratura al Bari. Purtroppo non gli è riuscito, ma le colpe non devono essere addebitate a lui, entrato in gioco nel corso del campionato.

IL FUTURO – Dopo aver detto addio ai playoff i biancorossi dovranno tentare di onorare in queste ultime quattro gare questo campionato, campionato che avrebbe e dovuto potuto dare più soddisfazioni ai tanti tifosi biancorossi.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.