mercoledì , 24 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 19 maggio 2017

Il Punto sul Bari del 19 maggio 2017

Per fortuna che è finita…

 

Per fortuna che è finita. In molti speravano che questo campionato di serie B terminasse quanto prima visto le ultime prestazioni deludenti della squadra biancorossa. Ci si aspettava molto di più da una formazione allestita, durante il mercato estivo e quello di gennaio, per arrivare almeno nelle prime otto squadre ed invece i biancorossi hanno chiuso il campionato al dodicesimo posto a 53 punti. Una vera e propria delusione. Peccato, perché il presidente avrebbe meritato davvero tanto dopo tutti gli sforzi fatti, la città, divenuta metropolitana, avrebbe meritato i ricevere ogni domenica i vari tifosi di tutte le squadre che militano nella massima serie, ed i tifosi, i quali hanno sostenuto è seguito la loro squadra ovunque, anche quando nelle ultime prestazioni ha fatto davvero desiderare.

 

COSA VA – Rispetto alle ultime prestazioni esterne, contro la Spal i ragazzi di Colantuono hanno giocato senza l’ausilio di dover fare a tutti i costi risultato pieno, per cui si sono espressi meglio.

 

COSA NON VA – I primi undici minuti dove sembrava di assistere ad una partita di allenamento.

 

TOP & FLOP – Buona la “prima” di Gori il quale ha sostituito negli ultimi minuti della ripresa Micai. In quei pochi minuti ha dimostrato di “saperci fare” con due buoni interventi. Ancora una volta ha lasciato un po’ a desiderare il reparto arretrato, compreso Micai, il quale sulla rete del pareggio, avrebbe potuto fare molto di più.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Avrebbe potuto pure parlare con gli addetti ai lavori a fine partita. Poca considerazione.

 

IL FUTURO – Per il prossimo campionato bisognerà allestire una squadra giovane che debba cercare di dire la sua in un campionato che sarà ancora più difficile di quello appena conclusosi visto le squadre che scenderanno dalla A e quelle che saliranno dalla Lega Pro.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora