giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 12 aprile 2015
micol bari calcio

Il Punto sul Bari del 12 aprile 2015

La zampata di Boateng evita ai biancorossi una vera e propria figuraccia
Dopo la sconfitta subita contro la Ternana sabato scorso in casa contro il Crotone ci si aspettava una formazione che già dal primo minuto potesse chiudere nella propria area la squadra avversaria ed invece tutto questo non è successo perché è stata la formazione ospite a partire con l’appiglio giusto e a “fare la partita” per tutto il primo tempo. La ripresa è incominciata come nel primo tempo. Solo verso la fine della partita, quando i biancorossi erano riusciti a pervenire al pareggio, i ragazzi di Nicola hanno cercato in modo un po’ confusionario di cercare la rete del vantaggio senza purtroppo riuscirci. Dopo i risultati di ieri ed il pareggio del Bari, i biancorossi sono ora a cinque punti dalla zona playoff e a cinque dalla zona playout, in una zona che per il momento non da né di carne, né di pesce.

COSA VA – Gli ultimi cinque minuti di recupero dove il Bari ha tentato in maniera un po’ confusionaria di realizzare la rete del vantaggio.

COSA NON VA – L’approccio alla partita. Ci si attendeva un approccio più aggressivo da parte di una squadra che giocava in casa e che soprattutto arrivava da una sconfitta per 2 – 0 sette giorni prima in quel di Terni. Alcuni tifosi dicono che a questa squadra manchi il carattere e la “cattiveria agonistica” che, al contrario, il Bari dello scorso anno ha dimostrato proprio negli ultimi tre mesi.

TOP & FLOP – Contro il Crotone sono piaciuti Guarna, Romizi, Donati e Contini. Per il resto della squadra c’è ancora qualcosa da rivedere.

CONSIGLI PER IL MISTER – Mancano ancora sette gare alla fine del campionato e l’ex tecnico del Livorno dovrà tentare di motivare al massimo i suoi ragazzi che devono raggiungere al più presto la salvezza che non è detto che possa essere alla fine quota 50.

IL FUTURO- Per ora il futuro del Bari si chiama Trapani, Bologna e Carpi. In queste gare i biancorossi dovranno cercare portare a casa più punti possibili nella speranza di non perdere.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.