domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Il Bari regala la serie A al Carpi

Il Bari regala la serie A al Carpi

Dopo una gara “soporifera” da parte dei biancorossi la squadra di mister Castori ha conquistato questa sera la matematica salvezza con un semplice 0 – 0.

“Andremo a Carpi per conquistare i tre punti”. Lo aveva dichiarato alla vigilia di Carpi – Bari mister Nicola per tentare di dare ancora un senso a questo campionato. Dopo i risultati odierni il Bari rimane relegato ancora all’undicesimo posto in classifica a sette punti dalla zona playoff alla quale nessun tifoso biancorosso crede più. Dalla gara contro il Carpi ci si aspettava qualcosa in più dalla squadra di mister Nicola visto che i biancorossi hanno effettuato l’unico tiro in porta importante solo al 48′ della ripresa con Bellomo. Da quello che si è visto in campo e’ sembrata una squadra priva di quella aggressività e di quella “cattiveria agonistica” che durante tutta la settimana il ds Antonelli e mister Nicola avevano portato avanti. Ora i biancorossi dovranno vedersela sabato prossimo al “San Nicola” contro il Cittadella sconfitto questa sera dallo Spezia. Verso fine gara e’ stato negato un rigore su Ebagua, ma questo non vuol dire nulla visto che il Bari non ha rischiato più di tanto perché il Carpi durante tutta la gara ha controllato la partita.
LE FORMAZIONI:

CARPI ( 4 – 4 – 1 – 1 ): Gabriel; Struna; Poli; Romagnoli; Gagliolo; Pasciuti; Porcari; Bianco; Di Gaudio; Lollo; Mbakogu. A disposizione: Maurantonio; Modolo; Sabbione; Inglese; Gatto; Lasagna; Mbaje; Pasini; Laner. All: Castori.

BARI ( 4 – 3 – 3 ): Guarna; Sabelli; Contini; Camporese; Calderoni; Donati; Bellomo; Romizi; Boateng; Caputo; Defendi. A disposizione: Donnarumma; Salviato; De Luca; Galano; Benedetti; Filippini; Gomelt; Ebagua; Rada. All: Nicola.
ARBITRO: Pairetto di Nichelino.
LA CRONACA:

Al 4′ minuto del primo tempo doppio intervento di Guarna che evita la rete del vantaggio per la squadra di casa. All’8′ bomba su punizione di Porcari con grande parata dell’estremo difensore del Bari che respinge. Al 15′ ammonito Boateng per un brutto fallo su un difensore del Carpi. Al 37′ l’arbitro ammonisce Contini ( diffidato ) per fallo su Lollo. Salterà il prossimo incontro di sabato prossimo al “San Nicola” contro il Cittadella.

Nella ripresa al 2′ minuto colpo di testa di Di Gaudio con palla che finisce a lato. All’8′ Carpi vicinissimo al vantaggio con Lollo che dal dischetto del rigore sbaglia. Al 23′ ammonito Struna per fallo su Sabelli. Al 26′ mister Nicola manda in campo De Luca per Boateng. Al 28′ mister Castori manda in campo Lasagna al posto di Di Gaudio. Al 32′ angolo di Porcari, colpo di testa di Poli con palla che finisce di poco a lato. Al 34′ il tecnico biancorosso manda in campo Ebagua al posto di Caputo. Al 37′ mister Castori manda in campo Sabbione al posto di Poli. Dopo un minuto tiro dalla distanza di Lollo parato con grande sicurezza da Guarna. Al 41′ dentro Galano, fuori Romizi. Al 43′ dentro Inglese al posto di Mbakogu. Al 48′ tiro a volo di Bellomo respinto in angolo da Gabriel.

90:

Antonelli: “Al 94′ il rigore era netto. Evidentemente contro il Carpi non siamo fortunati perché all’andata la palla entrò di mezzo metro. Oggi al 94′, dopo aver stradoni sto la gara è dove alla fine stavamo cercando di dare il massimo, il rigore lo dovevi dare. Quello era un rigore sacrosanto, solare, lo devi dare. Oggi il mister non ce la fa da a venire a parlare e a polemizzare. Non vuole argomentare e non vuole commentare. Sono venuto io perché non c’è nessuna cosa che mi dica che su Ebagua c’era un rigore netto è sacrosanto. Il loro portiere era andato a franare su Ebagua per cui il rigore era netto. Noi oggi stavamo a 50 punti e, a quattro partite dalla fine, con una prestazione oltremodo importante perché oggi abbiamo giocato veramente una grande partita, non è giusto, non ha senso. Anche lo scorso anno quando c’è stata Bari – Latina o Latina – Bari questa storia degli arbitri è un po’ strana”.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.