domenica , 30 aprile 2017
Home » Bari Calcio » Il Bari non c’è più
pro vercelli bari

Il Bari non c’è più

A Vercelli i biancorossi dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo con una rete fortunosa di Caputo, nella ripresa si sono fatti prima raggiungere e poi superare dalla penultima in classifica

Il Bari non c’è più. Anche contro la Pro Vercelli, penultima in classifica, i ragazzi di Torrente hanno disputato una gara davvero inguardabile. E dire che i biancorossi erano passati in vantaggio con una rete di Caputo arrivata  in modo decisamente fortunoso. La squadra allenata da Torrente non è mai stata pericolosa di fronte al portiere Valentini, al contrario la squadra di casa ha fatto tremare in più di una occasione la difesa biancorossa. La cosa più preoccupante è quella che nella ripresa il Bari è rimasto negli spogliatoi tanto che la gara l’ha fatta la Pro Vercelli, squadra che è riuscita a ribaltare il risultato negativo conseguito nel primo tempo. A questo punto dopo questa sconfitta la situazione in classifica dei biancorossi si fa davvero più che preoccupante e mercoledì sera è atteso al San Nicola il Verona.

 

LA CRONACA:

 

Al 1° minuto del primo tempo si fa subito pericoloso il Bari con un diagonale rasoterra di Bellomo parata in due tempi dal portiere della Pro Vercelli. Al 7° ancora Bari con Bellomo che con un lancio cerca Caputo. Buon intervento di Ranellucci. Al 15° destro da fuori area di Ghezzal, palla deviata in angolo da Valentini. Al 21° Bari in vantaggio con Caputo. Retropassaggio errato di Rosso, s’inserisce Caputo che con un pallonetto scavalca il portiere di casa. Al 23° si fa vedere in avanti la Pro Vercelli. Calcio di punizione in area barese e palla che viene allontanato dalla difesa. Al 30° buona percussione di Ghezzal, pallone per Sciaudone che arriva di poco in ritardo.Al 36° angolo per la squadra di casa. Colpo di testa di Ragatzu che manda la sfera di poco alta sulla traversa. Al 40° si rivede il Bari. Contropiede di Bellomo, tiro a giro parato senza problemi da Valentini. Al 44° la Pro Vercelli si fa pericolosa con un tiro di Ragatzu. Salva tutto Ristovski. Nella ripresa Pro Vercelli subito in avanti con una conclusione a volo di Scavone che va alta sulla traversa. Al 3° si fa vedere ancora la squadra di casa con una buona azione di Greco. Palla in angolo, Lamanna esce a vuoto e la difesa barese, in affanno, mette fuori. Al 5° si vede il Bari con una punizione calciata da Polenta che termina di poco a lato. Al 9° della ripresa arriva il pareggio della Pro Vercelli. Cross dalla sinistra, colpo di testa di Modolo e palla che s’insacca nell’angolo alla destra di Lamanna. Al 10° ancora in avanti la squadra piemontese. Colpo di testa di Scavone con palla che viene bloccata a terra da Lamanna. All’11° Torrente sostituisce uno spento Bellomo per Fedato. Al 19° la Pro Vercelli passa in vantaggio con Ragatzu che batte il portiere biancorosso con un pallonetto. Al 20° il tecnico biancorosso sostituisce Ristovski per Iunco. Al 28° si rivede il Bari con una punizione di Ghezzal di poco alta sulla traversa.

Al 44° viene espulso Dos Santos per doppia ammonizione.

 

 

LE FORMAZIONI:

 

PRO VERCELLI ( 4 – 4 – 2 ): Valentini; Modolo; Borghese; Ranellucci; Scaglia; Erpen; Rosso; Genevier; Cristiano; Ragatzu; Greco.

 

BARI ( 4 – 3 – 1 – 2 ): Lamanna; Ristovski; Dos Santos; Ceppitelli; Polenta; Defendi; De Falco; Sciaudone; Bellomo; Ghezzal; Caputo.

 

 

Di Micol Tortora

pro vercelli bari
pro vercelli bari

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.