domenica , 28 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Il Bari beffato al 51°
calderoni

Il Bari beffato al 51°

La squadra biancorossa dopo essere passata in vantaggio al 18° della ripresa con un gran goal di Calderoni ha subito il pareggio – beffa al 51° con una rete di Perez che sbucato alle spalle della difesa pareggia la gara

 

Il Bari beffato a Cittadella. Dopo una settimana un po’ particolare per il club biancorosso i ragazzi di mister Alberti hanno dimostrato carattere e grinta durante tutta la partita passando in vantaggio al 18° della ripresa con un gran tiro di Calderoni servito molto bene da Fedato. Nel corso della gara il Bari ha avuto quattro nitide occasioni da goal due con Joao Silva che incredibilmente è riuscito a sbagliarle entrambe. Al contrario la squadra di casa ne ha avute solo due. Poi al 51° il Cittadella è riuscito a pareggiare la gara con Perez che dimenticato dalla difesa si è trovato a tu per tu con Guarna che ha mandato la palla in rete. Peccato perché la squadra biancorossa avrebbe davvero meritato di portare a casa l’intera posta in palio. Invece l’undici biancorosso si deve accontentare solo di un pareggio.

 

LA CRONACA:

 

Al 1° minuto del primo tempo tiro di Fedato servito da Sciaudone deviato in angolo da Gasparetto. Al 5° l’arbitro ammonisce Pugliese per fallo sul capitano Defendi. Dopo un minuto si vede il Bari in attacco con un tiro da lontano di Sciaudone fuori di poco. Al 13° Bari vicino al vantaggio con Sciaudone che servito egregiamente da Sabelli manca l’aggancio davanti al portiere di casa. Al 16° bell’azione dei biancorossi con Romizi che serve in area Galano che dopo due – tre finte serve la sfera a Defendi che tira di destro. Palla che finisce alta sulla traversa. Al 22° l’arbitro ammonisce Busellato per un fallo su Sciaudone. Dopo cinque minuti a finire sul taccuino è Ceppitelli per fallo su Coralli. Al 31° si vede in attacco il Cittadella con un tiro di Pecorini parato a terra dal portiere Guarna. Al 32° tiro centrale di Fedato parato da Di Gennaro senza problemi. Al 34° ammonito Calderoni per fallo su Minesso. Al 39° occasionissima per il Cittadella. Su una conclusione di Coralli, Guarna compie il miracolo di deviare la palla in angolo. Dopo un minuto Joao Silva su un passaggio perfetto di Sciaudone calcia debolmente ed il portiere para. Al 42° gran punizione a giro di Galano parata da Di Gennaro.

 

Nella ripresa, al 2° minuto, Bari ancora una volta pericoloso con una punizione calciatoa da Romizi, il portiere Di Gennaro non trattiene, arriva Fedato con un colpo di testa troppo debole per impensierire il portiere di casa. Dopo un minuto la squadra di casa reclama un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di un giocatore del Bari su colpo di testa di Gasparetto. Al 14° l’arbitro ammonisce Romizi per un fallo su un giocatore di casa. Diffidato salterà la prossima gara casalinga contro lo Spezia. Al 18° il Bari si porta in vantaggio con una rete di Calderoni che ha colpito di potenza la palla in corsa su passaggio di Fedato mandandola sotto la traversa. Dopo un minuto tiro di Di Roberto, palla alta di pochissimo. Al 20° il tecnico di casa manda in campo Perez per Paolucci. Al 23° mister Alberti manda in campo De Falco per Galano. Dopo due minuti occasione da rete per il Cittadella con un tiro di Pecorini deviato da un difensore biancorosso. Al 27° fuori Minesso, dentro Dumitru. Al 37° mister Foscarini manda in campo La Camera per Pecorini. Al 38° Perez in area di rigore calcia alto un pallone servitogli dal nuovo entrato La Camera. Dopo un minuto mister Alberti manda in campo Statella per Defendi. Al 40° ancora una grande occasione per Joao Silva che servito di testa in area di rigore manda alto. Dopo due minuti si vede ancora il Bari in attacco con un gran tiro dalla distanza di Romizi parato dal portiere di casa. Al 44° Marotta sostituisce Fedato. Al 47° l’arbitro manda anzitempo negli spogliatoi Zavettieri per proteste. Al 51° il Cittadella pareggia la gara con una rete di Perez in sospetta posizione di fuorigioco.

 

LE FORMAZIONI:

 

CITTADELLA ( 4 – 3 – 3 ):Di Gennaro; Sosa; Pellizzer; Gasparetto; Pugliese; Paolucci; Busellato; Pecorini; Di Roberto; Coralli; Minesso. A disposizione: Pierobon; Coly; Marino; De Leidi; La Camera; Dumitru; Perez.

 

BARI ( 4 – 3 – 3 ): Guarna; Sabelli; Ceppitelli; Polenta; Calderoni; Defendi; Romizi; Sciaudone; Galano; Joao Silva; Fedato. A disposizione: Pena; Beltrame; Chiosa; De Falco; Marotta; Lugo; Statella; Altobello; Leonetti.

 

Di Micol Tortora

 

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.