giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » “I punti persi con Frosinone e Brescia ci avrebbero facilitato l’accesso ai playoff”

“I punti persi con Frosinone e Brescia ci avrebbero facilitato l’accesso ai playoff”

Lo ha detto quest’oggi in conferenza stampa il centrocampista Romizi il quale ha aggiunto anche che “da gennaio le cose si sono aggiustate dal punto di vista tattico e del gioco”
Prosegue la preparazione dei biancorossi in vista della delicata gara interna di sabato prossimo contro il Crotone. Dopo essere tornati al lavoro ieri pomeriggio dopo la pausa pasquale nella giornata odierna il bari ha sostenuto un doppio allenamento. Mister Nicola in mattinata ha fatto lavorare i suoi ragazzi in palestra mentre nel pomeriggio ha fatto disputare lavoro a pressione con una partitella finale che si è disputata a Campo dei Fiori. Per domani è previsto un allenamento pomeridiano presso l’antistadio.

Intanto quest’oggi prima dell’allenamento mattutino ha parlato in conferenza stampa Marco Romizi, giocatore indispensabile per lo scacchiere biancorosso il quale ha affermato che da gennaio ad oggi ha visto una squadra più completa e più competitiva. “Noto che siamo più completi e competitivi della squadra creata ad inizio stagione. Abbiamo dovuto trovare una certa continuità a causa dei continui cambi di modulo. Da gennaio le cose si sono aggiustate dal punto di vista tattico e del gioco. I punti persi con Frosinone e Brescia ci avrebbero facilitato l’accesso ai playoff”.

Il centrocampista biancorosso ha anche detto che i biancorossi, almeno per ora, devono pensare a raggiungere quanto prima la salvezza. “Resta il fatto che ora dobbiamo pensare solo alla quota salvezza determinata da questo campionato strano. Molti tirano in ballo il rush finale della passata stagione quando ad otto partite dalla fine abbiamo accelerato collezionando sette vittorie e una sconfitta. Dico solo che sono situazioni che vanno contestualizzate in periodo e stagioni”.

Romizi ha anche parlato di quali possono essere i limiti di questa squadra. “I nostri limiti? Si parla di carattere. Lo stesso elogiato dopo la gara vinta in dieci con la Pro Vercelli. Non c’è un pulsante che accende o spegne il carattere. Il calcio ha tante varianti che non si possono prevedere. Piuttosto sono d’accordo con chi dice che non riusciamo a recuperare una volta passati in svantaggio”.

Sabato i biancorossi dovranno affrontare una squadra, il Crotone, la quale nella partita di andata dovette subire una sconfitta mentre nello scorso campionato il Bari affrontò proprio la squadra calabrese nei playoff. Ecco cosa ha detto l’ex centrocampista della Fiorentina.”Sono distanti dalla quota salvezza e non vorranno perdere l’occasione di conquistare punti. Ci metteranno quella cattiveria in più rispetto al passato. Noi, d’altro canto, dobbiamo essere determinati e metterci l’intensità giusta. Per capirci un mix di quella vista con la Pro Vercelli e il primo tempo di Terni. La vittoria ci permetterebbe di continuare a sperare”.

Romizi ha parole anche per i tifosi biancorossi. “Bisogna stare tranquilli perchè può ancora succedere di tutto. Devono continuare a sostenerci numerosi come hanno fatto per tutto l’anno. Anche a loro faccio i discorsi dei 50 punti perchè ci dobbiamo passare. Una volta raggiunti pensiamo ad altro”.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.