domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Guarna rinnova fino al 2018

Guarna rinnova fino al 2018

Il portiere della grande “remuntada” dello scorso anno ha prolungato ancora di tre anni il suo rapporto col club di via Torrebella
Dopo un campionato che tutti credevano che potesse essere da protagonista, il club pugliese oggi ha “blindato” il portiere Guarna, uno degli artefici dello scorso campionato, per altri tre anni, fino al 30 giugno del 2018. Soddisfatto l’estremo difensore del Bari che dopo aver firmato il rinnovo del contratto ha rilasciato delle brevissime dichiarazioni. “Ringrazio il presidente e i direttori. Sono contento perché posso proseguire la mia storia con questa maglia. Era quello che volevo”.

Oggi, prima della firma di Guarna, ha parlao in conferenza stampa il centrocampista Minala il quale ha dichiarato che da quando è arrivato nel capoluogo pugliese ha sempre lavorato per il gruppo. “Ho fatto e continuo a fare tutto in funzione del gruppo, dei miei compagni. In quelle occasioni ho segnato io ma poteva capitare a qualcun’altro. L’importante è stato portate a casa un buon risultato”.

Sabato il Bari farà visita al Latina, squadra che lo scorso anno vietò ai biancorossi, ai playoff, di raggiungere la massima serie. In questo campionato nel girone di andata fu proprio il centrocampista biancorosso a realizzare la rete che consentì al bari di portare a casa i tre punti. “E’ stata una gara in cui mi è riuscito tutto, a volte le cose va bene a volte male. Ma ripeto, il merito è della squadra. Speriamo di ripeterci anche adesso. Sappiamo che le cose non sono andate come sperate per tanti motivi e tanti episodi che ci hanno condizionato. Tanti punti persi per strada”.

Minala attende fine stagione per fare bilanci. “Sono arrivato qui per fare esperienza e grazie all’appoggio di questa società, che mi ha accolto bene, sto riuscendo nel mio intento. A Bari ho imparato molte cose. Tuttavia ho tante cose da migliorare, una su tutte, la fase di non possesso. Sono stato abituato ad un certo modo di gioco e ho avuto delle difficoltà quando sono stato impiegato in altri ruoli che prevedevano anche la fase difensiva. Non a caso poi ho fatto falli banali frutto dell’inesperienza e dell’impulsività”.

E sul suo futuro ha detto. ” Il mio futuro? Il mio cartellino è della Lazio. Vedremo”.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.