venerdì , 26 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Grande rammarico

Grande rammarico

Il Punto sul Bari

 

Dopo l’ultima gara interna di campionato contro il Cesena, nei giocatori biancorossi rimane un profondo rammarico per non essere arrivati ai playoff a causa dei sette punti di penalizzazione

 

 

Eroici. E’ l’appellativo migliore per una squadra che ha iniziato il campionato con sette punti di penalizzazione e che, alla fine, è riuscita nella grande impresa di azzerare il gap e, poi, di conquistarsi sul campo i punti necessari per la matematica salvezza. U plauso lo merita tutta la squadra, ma in particolare un tecnico che ha creduto in questi ragazzi. A questo punto, dopo quello che si è visto in campo durante l’anno, Torrente meriterebbe la riconferma o dall’attuale proprietà o dalla nuova per tutto quello che ha fatto nel corso del campionato in una situazione molto precaria.

 

COSA VA – Bisogna ringraziare tutta la squadra biancorossa per quello che la squadra del Bari ha realizzato sul campo. Un grazie a tutti i ragazzi biancorossi per quello che hanno fatto durante tutto questo campionato.

 

COSA NON VA – Nulla. Bisogna essere orgogliosi di questi ragazzi per tutto quanto hanno fatto in questo campionato.

 

TOP & FLOP – Nell’ultima gara interna meritano un top il secondo portiere Pena che è riuscito, co n una grande parata su calcio di rigore, ad evitare che il Cesena passasse in vantaggio. Nessun giocatore da menzionare per quanto riguarda un flop. Tutti grandi.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Un consiglio? Cercare di rimanere a Bari per proseguire un progetto iniziato lo scorso anno.

 

IL FUTURO – Bisogna chiudere in bellezza. Dopo i tre punti conquistati contro il Cesena, dai ragazzi di Torrente, per il prossimo anno, ci si attende un campionato diverso da quello quasi appena finito.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.